Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Quando l’ictus si vede negli occhi

Retina (vasi sanguigni)Quando l’ictus si vede negli occhi Secondo Lancet l’infarto cerebrale lacunare è associato a cambiamenti retinici
13 luglio 2009 - Alla ricerca dell’ictus scrutando negli occhi. Scienziati australiani, inglesi e di Singapore hanno condotto uno studio arrivando a un’interessante conclusione: un cambiamento osservato nei microvasi sanguigni della retina è associato a un aumento d’infarto cerebrale. Dunque, l’occhio può essere un ottimo indicatore per problemi vascolari generali dell’organismo: se i piccolissimi vasi retinici si restringono, si deformano o cambiano il loro corso potrebbe scattare un campanello d’allarme.

La ricerca, pubblicata sull’autorevole rivista Lancet, è stata condotta su 1321 pazienti di età compresa tra i 19 e i 94 anni affetti da ictus ischemico acuto, dei quali il 31% (410 casi) aveva avuto un ictus lacunare.

“Le nostre scoperte rivelano - scrivono i ricercatori - che l’ictus lacunare acuto è una manifestazione di [...] una malattia occlusiva dei piccoli vasi sanguigni”. Dunque, ciò “potrebbe avere implicazioni per la prevenzione e il trattamento di questo tipo d’infarto”.

“Ancora una volta l’occhio - ha commentato Marco Marenco, oculista dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus (800-068506) - si è dimostrato un elemento diagnostico fondamentale per registrare patologie importanti: la retina e i suoi vasi funzionano come una cartina tornasole di ciò che accade in altre parti dell’organismo. Infatti, ciò che succede nell’occhio può accadere anche nel resto del corpo”.
(G. Galante)
Referenza originale: "Retinal microvasculature in acute lacunar stroke: a cross-sectional study" di Lindley RI, Wang JJ, Wong MC, Mitchell P, Liew G, Hand P, Wardlaw J, De Silva DA, Baker M, Rochtchina E, Chen C, Hankey GJ, Chang HM, Fung VS, Gomes L, Wong TY; Multi-Centre Retina and Stroke Study (MCRS) Collaborative Group, Lancet Neurol. 2009 Jul;8(7):628-34.

Fonte: The Lancet


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.