Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Proteggere la retina, il “segreto” dei broccoli

Una sostanza studiata per prevenire il cancro contribuirebbe e combattere la degenerazione maculare

Broccoli
Chi l’avrebbe mai detto che i broccoli, assieme ai cavoli, potessero essere tra i migliori “alleati” della vista. Mangiarne di frequente contribuisce a proteggere la retina e, in particolare, lo fa un principio attivo in essi contenuto in abbondanza (l’indolo-3-carbinolo): difende la macula dallo stress ossidativo, che fa invecchiare e degenerare il tessuto nervoso fotosensibile.

Dunque quel principio attivo – già utilizzato per aiutare a prevenire alcune forme di cancro – potrebbe essere utile per combattere una serie di patologie degenerative che colpiscono il centro della retina (dall’AMD alla retinite pigmentosa). Almeno questo è quanto sostiene il Buck Institute for Research Ageing, un istituto di ricerca americano che ha appena pubblicato sull’argomentoIndolo-3-carbinolo (molecola) un articolo su Scientific Reports.
Indolo-3-carbinolo (molecola)
Lo studio è stato condotto su cavie animali (topi di laboratorio): l’indolo-3-carbinolo (I3C) aiuta a smaltire le tossine derivanti dagli stress ambientali attivando una proteina (AhR) che regola il processo chimico di “disintossicazione” e rende le cellule retiniche più resistenti alla luce. Infatti, com’è noto, con l’età l’organismo ha sempre più difficoltà a resistere alle sollecitazioni ambientali “negative”, ad esempio a una prolungata esposizione al sole senza occhiali scuri di protezione. (Naturalmente bisogna evitare di fumare, oltre a praticare regolarmente l’esercizio fisico).
Insomma, più broccoli nella dieta proteggono la retina, senza nulla togliere a carote o mirtilli né agli Omega-3 contenuti in abbondanza nel pesce. Una dieta sana (varia e ricca di frutta, verdura e pesce) contribuisce, ancora una volta, a mantenere sana la nostra vista.

Fonti: Buck Institute for Research Ageing; Gutierrez MA, Davis SS, Rosko A, Nguyen SM, Mitchell KP, Mateen S, Neves J, Garcia TY, Mooney S, Perdew GH, Hubbard TD, Lamba DA, Ramanathan A, ‘A novel AhR ligand, 2AI, protects the retina from environmental stress’,Sci. Rep. 2016 Jul 1;6:29025. doi: 10.1038/srep29025


Pagina pubblicata il 7 luglio 2016. Ultimo aggiornamento: 4 agosto 2016


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.