Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Proteggere i bambini dalle minacce ambientali

Bambini keniotaProteggere i bambini dalle minacce ambientali Secondo l’Oms quasi un terzo dei decessi sotto i 5 anni sono dovuti principalmente a malnutrizione, povertà e conflitti 21 dicembre 2009 - La battaglia planetaria per salute non può perdere di vista l’ambiente in cui vivono i bambini: secondo l’Oms quasi tre milioni di piccoli sotto i cinque anni muoiono ogni anno per cause ambientali. Dalla malnutrizione alla povertà, passando per i conflitti armati, sono molte le piaghe che colpiscono principalmente i Paesi meno benestanti. La malnutrizione può provocare problemi oculari a causa della carenza di vitamina A (vedi xeroftalmia), ma si tratta solo della punta dell’iceberg: altre serie minacce sono rachitismo, diarrea (causata da scarse condizioni igieniche e acqua inquinata), esposizione al piombo e ingestione di cibo contaminato (come le aflatossine, sostanze prodotte dai funghi, e pesticidi). Tra gli agenti ambientali nocivi ci sono anche il fumo passivo, la luce ultravioletta e le radiazioni. Persino i cambiamenti climatici possono avere un ruolo sulla salute dei bambini, che per l’85% nascono nei Paesi in via di sviluppo. Per vedere le foto pubblicate dall’Oms clicca qui.

Fonte principale: Oms


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.