Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Più vitamine contro l’AMD

Visione di un malato di AMDVitamine B contro l’AMD
Secondo un nuovo studio americano condotto su oltre cinquemila donne gli integratori aiutano a prevenire la cecità

Prevenire la cecità provocata dall’ AMD ? ù possibile a suon di vitamine del gruppo B: il rischio di ammalarsi si riduce di oltre un terzo. O, almeno, è quanto sostiene una ricerca condotta negli Stati Uniti su più di cinquemila donne per oltre sette anni. I risultati sono stati pubblicati ieri dall’autorevole rivista Archives of Internal Medicine.

La degenerazione maculare legata all’età (AMD) è una malattia degenerativa della retina che provoca una deformazione progressiva delle immagini fino all’eventuale perdita della visione centrale; infatti, è attualmente la prima causa di cecità nei Paesi sviluppati (per il 41% secondo l’ Oms ). Allo studio hanno partecipato 5.442 donneRetina colpida da AMD umida: è la forma più grave ma si può curare con iniezioni intravitreali ultraquarantenni, di cui 5.205 non avevano contratto l’AMD.

Nel 1998 queste donne hanno iniziato ad assumere - dopo essere state selezionate casualmente - placebo (sostanza priva di ogni effetto) oppure una combinazione di vitamina B9 (ovvero 2,5 mg al giorno di acido folico), B6 (50 mg al d“) e B12 (1 mg al giorno). Le partecipanti hanno proseguito nell’assunzione fino alla metà del 2005.

Dopo 7,3 anni sono stati diagnosticati 137 casi (2,6%) di AMD, di cui 70 gravi. Le donne che hanno assunto gli integratori hanno manifestato un rischio di ammalarsi del 34% inferiore, percentuale che è salita al 41% se si considerano i casi più seri di degenerazione maculare.

Fumare fa male alla vista“Gli effetti benefici del trattamento - scrivono gli autori dell’articolo - sono iniziati ad emergere circa due anni dopo e sono proseguiti durante tutta la sperimentazione”. Per prevenire l’AMD, più in generale, è fondamentale un corretto stile di vita: non bisogna fumare, bisogna seguire una dieta varia e ricca (soprattutto pesce, noci e verdure a foglie verde) oltre a praticare regolarmente un’attività fisica.

“Gli studi dimostrano - osservano gli autori dello studio - che ci sono prove evidenti di un possibile effetto benefico di complementi alimentari di acido folico e vitamine B nella prevenzione dell’AMD”. “Dal punto di vista della salute pubblica - concludono i ricercatori - ciò è particolarmente importante”.

Referenza originale: Arch Intern Med. 2009;169[4]:335-341 .

Numero Verde di assistenza oculistica (tutte le mattine dei giorni feriali, dalle 10 alle 13). Risponde un medico oculista se si scrive anche nel forum del sito della IAPB Italia onlus .Nota: per variare la dimensione dei caratteri premere il tasto Ctrl assieme ai tasti +/- oppure girare la rotellina del mouse mentre si tiene premuto Ctrl.


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.