Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Più vitamina B contro il glaucoma esfoliativo

Più vitamina B contro il glaucoma esfoliativo Una nuova ricerca conferma che una dieta ricca è essenziale, ma l’assunzione di complementi alimentari può aiutare nella prevenzione 14 aprile 2014 - Non è solo la vitamina A ad aiutare la vista, ma anche la vitamina B. Se assunti regolarmente, infatti, i folati (in particolare le vitamine B6 e B12) contribuiscono a prevenire un tipo di glaucoma detto “esfoliativo”. A sostenerlo sono ricercatori americani che hanno analizzato i dati relativi a oltre 120 mila persone per vent’anni. In particolare, sono stati seguiti individui sani di almeno quarant’anni che avevano completato i questionari relativi alla loro alimentazione. La prevenzione è risultata più efficace se la vitamina B non veniva assunta solo attraverso gli alimenti (come legumi, agrumi, fegato, verdure, cereali integrali), ma anche con complementi alimentari. Questo studio aiuta a far capire meglio la progressione del glaucoma esfoliativo: la pressione oculare cresce a causa dell’intasamento delle vie di deflusso dell’umor acqueo, ostruite da piccoli frammenti dell’involucro esterno del cristallino. Dunque bisogna adottare migliori stili di vita per prevenire una malattia che – se non curata – può provocare il restringimento del campo visivo sino all’ipovisione e alla cecità.

Leggi anche: Quali sono gli alimenti ricchi in folati?

Fonti: Jama Ophthalmology, Massachusetts Eye and Ear Infirmary

Ultima modifica: 8 maggio 2014


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.