Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Più salute e longevità con dieta mediterranea

Broccoletti Più salute con dieta
mediterranea Secondo una nuova ricerca riduce
la mortalità del 9%

15 settembre 2008 - I segreti della longevità
possono celarsi nella tradizione. Una nuova ricerca conferma
quanto è facilmente intuibile: con la dieta mediterranea si vive più a lungo e
tendenzialmente in salute.

Lo studio, condotto da ricercatori fiorentini, è stato pubblicato
sul British Medical Journal; passa in
rassegna 12 studi dal 1966 a
giugno 2008, per un totale di oltre un milione e mezzo di pazienti.
La ricerca conclude che - se si segue la celebre dieta mediterranea - la mortalità complessiva si riduce (-9%) e, in particolare, quella causata da malattie
cardiovascolari (-9%) e dal cancro (-6%). Inoltre diminuisce l’incidenza del morbo di
Parkinson e della malattia di Alzheimer (-13%). Sono molte le malattie croniche che diventano meno frequenti quando si mangiano regolarmente verdura, frutta, cereali e pesce, specialmente se accompagnati da una quantità moderata di vino rosso.

La dieta mediterranea è considerata importante anche per
la salute oculare, innanzitutto per la prevenzione della degenerazione maculare
legata all’età (Amd), una malattia che può
provocare cecità centrale a causa di gravi danni alla retina. Generalmente si manifesta
con una distorsione progressiva delle immagini, tanto che uno dei test cruciali
è quello di Amsler, una griglia di linee perpendicolari tra loro (vedi Testa la tua vista). Questa malattia
può essere prevenuta con un regime alimentare corretto, grazie all’assunzione di verdure a foglie
verde, pesce, noci e mandorle; è comunque importante smettere di fumare e
seguire una dieta povera di grassi. Insomma: uno stile di vita corretto, che passa attraverso la tavola, migliora e allunga la vita!
Vedi anche: Carta dei diritti del paziente maculopatico

Fonte: British Medical Journal Numero
Verde di assistenza oculistica (tutte le mattine dei giorni feriali, dalle 10
alle 13). Risponde un medico oculista se si scrive anche nel forum del sito della IAPB Italia
onlus
.
Nota: per variare la dimensione dei caratteri
premere il tasto Ctrl assieme ai tasti +/- o alla rotellina del mouse.



Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.