Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Più ciechi e ipovedenti negli Usa

Più ciechi e ipovedenti negli Usa Incremento medio del 23% tra gli ultraquarantenni in dieci anni. Record per la retinopatia diabetica: +89% Sarà l’invecchiamento demografico o sarà la tardiva diagnosi delle malattie oculari invalidanti. Sta di fatto che negli Stati Uniti, in un decennio, si è avuto un incremento del numero di ciechi e ipovedenti: +23% tra gli ultraquarantenni. Con un aumento record della retinopatia diabetica: +89% tra il 2000 e il 2010. Anche in questo caso ci riferiamo a persone di mezza età e ad anziani che, probabilmente, praticano scarsa attività fisica e non mangiano correttamente. Infatti anche la salute oculare risente del benessere complessivo dell’organismo e lo stile di vita ha un suo ruolo importante. Naturalmente sono necessari check-up periodici: la glicemia va, ad esempio, sempre tenuta sotto controllo perché, se è elevata, danneggia non solo la retina, ma anche il cuore ed altri organi. Il diabete, tra le persone di età compresa tra i 20 e i 74 anni, è la prima causa di cecità negli Usa (quasi 7,7 milioni di persone sono affette da retinopatia diabetica). I diabetici americani sono 25,8 milioni, mentre in Italia ammontano a circa tre milioni. Complessivamente, secondo l’Oms, la malattia da eccesso di zuccheri nel sangue affligge 346 milioni di individui nel mondo. Negli Stati Uniti, tra le malattie oculari, è tuttavia la cataratta a essere la più diffusa: colpisce oltre 24,4 milioni di persone, ma generalmente è operabile. A essere miopi, invece, sono oltre 34 milioni di americani che hanno almeno una diottria. Gli ipermetropi con più di tre diottrie sono oltre 14 milioni. Sono queste alcune delle cifre fornite da Prevention Blindness America grazie a uno studio condotto dalla Johns Hopkins University. Nota: I non vedenti negli Stati Uniti sono 1.288.275, mentre gli ipovedenti hanno toccato la cifra di 2.907.691. Secondo l’Oms nel mondo complessivamente i ciechi sono 39 milioni e gli ipovedenti 246 milioni.

Fonti: Prevent Blindness America , WHO.

Pagina pubblicata il 21 giugno 2012.

Ultima modifica: 10 luglio.

Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.