Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Più cervello coi colori

Più cervello coi colori Imparare i loro nomi aumenta la materia grigia nell’area deputata al riconoscimento cromatico 5 aprile 2011 - Il cervello aumenta di volume e di densità quando si imparano i nomi dei colori. Lo rileva un nuovo studio sino-americano pubblicato nel sito ufficiale della rivista scientifica PNAS. Grazie a una risonanza magnetica del cervello si sono scattate delle ‘fotografie’ durante l’apprendimento di nuovi termini. Simulando il modo in cui imparano i bambini si è visto come questa attività ‘plasmi’ efficacemente delle aree della corteccia cerebrale sinistra. Il cervello è ancora più plastico di quanto si ritenesse in precedenza: imparando intensivamente i nomi delle sfumature del verde e del blu l’équipe di ricercatori ha rilevato un suo accrescimento e un aumento della sua densità in sole due ore. Referenza originale: “Learning new color names produces rapid increase in gray matter in the intact adult human cortex”, Veronica Kwok, Zhendong Niu, Paul Kay, Ke Zhou, Lei Mo, Zhen Jin, Kwok-Fai So, and Li Hai Tan, PNAS 2011 ; published ahead of print April 4, 2011, doi:10.1073/pnas.1103217108

Fonte: PNAS


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.