Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Più acidi grassi contro l’AMD

Visione di malato di AMDPiù acidi grassi contro l’AMD
Gli Omega-3 contenuti nel pesce aiutano a prevenire la degenerazione maculare legata all’età


19 giugno 2009 - Migliora la tua dieta, abbi a cuore la tua vista. Si potrebbe sintetizzare così il contenuto di un nuovo studio scientifico condotto negli Stati Uniti. Una dieta ricca di pesce (oltre che di verdure e di noci) aiuta a prevenire la degenerazione maculare legata all’età (AMD), la prima causa di cecità dell’Occidente. Si tratta di una malattia che può colpire il centro della retina dopo i 50 anni: secondo l’Oms ha già fatto perdere la vista al 41% dei ciechi nei Paesi benestanti.
I ricercatori della Tufts University di Boston hanno basato il loro studio sui questionari compilati da 2.924 persone di età compresa tra i 55 e gli 80 anni, ottenuti entro il progetto AREDS, condotto dall’Istituto oculistico nazionale statunitense (NEI) per un periodo di otto anni. Quindi, hanno calcolato la quantità di acidi grassi (i celebri Omega-Test di Amslere3) assunta quotidianamente (in particolare, di DHA ed EPA).
poiché solo la forma meno frequente di AMD, detta umida, è trattabile (15% dei casi), la prevenzione è fondamentale , soprattutto se ci sono altri malati in famiglia e se si è fumatori (il tabacco è ‘nemico’ della salute, anche di quella oculare). Oltre a una dieta ricca di acidi grassi può essere utile assumere complementi alimentari anche se già si sono manifestati i primi sintomi di malattia (distorsione dell’immagine al centro, mentre in una fase avanzata compare una macchia scura).
Mangiare due o tre porzioni di pesci cosiddetti ‘grassi’ ogni settimana (come il salmone, il tonno, i calamari, i frutti di mare...) potrebbe consentire di raggiungere la quantità giornaliera consigliata di DHA ed EPA. Dunque, da oggi mangiate più pesce per fare più prevenzione!

Fonte: Tufts University.
Numero Verde di assistenza oculistica (tutte le mattine dei giorni feriali, dalle 10 alle 13). Risponde un medico oculista se si scrive anche nel forum del sito della IAPB Italia onlus .Nota: per variare la dimensione dei caratteri premere il tasto Ctrl assieme ai tasti +/- oppure girare la rotellina del mouse mentre si tiene premuto Ctrl.

Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.