Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Piste nere nell’oscurità

La curiosità Piste nere nell’oscurità I ciechi si possono cimentare nelle discese più ardue con accompagnatori volontari Alpi 17 novembre 2009 - Le discese sono ‘in bianco’ per i vedenti ma in nero per i ciechi. Stiamo parlando delle piste da sci: sulle Alpi il volontariato invernale assume anche la veste del ‘maestro delle nevi’. C’è, in particolare, a Verbania Intra un gruppo (sito internet www.sciatoriciechivb.it) che può contare su un’ottantina di guide volontarie, con 14 atleti non vedenti che si cimentano nella discesa e altri 20 nello sci da fondo. Scendono anche per le piste nere: la sfida, muovendosi nel buio, può essere ancora più esaltante. La normale attività sciistica prevede, ogni anno, 3 o 4 fine settimana sulla neve in diverse località alpine oltre a una settimana bianca. I corsi, organizzati da una onlus, sono aperti anche agli ipovedenti. Comunque, esistono anche altri centri,sia sulle Alpi che sugli Appennini, dov’è possibile sciare se si è ciechi o ipovedenti. Nel 2010 il Consiglio Regionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (UICI Toscana) organizzerà, dal 16 al 23 gennaio, una settimana bianca sulle nevi di Dobbiaco. Ultimo aggiornamento: 19 novembre 2009

Fonti: Il Sole, Sciatoriciechivb.it, Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.