Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

OMS, il punto sulla salute mondiale

Assemblea Generale OMS (Foto: WHO)
Un ampio sguardo sulla salute mondiale e su come migliorare gli approcci sanitari. La nuova Assemblea generale OMS si è svolta a Ginevra dal 23 al 28 maggio 2016. Sei giorni per fare il punto, tra l’altro, sulle malattie croniche non trasmissibili (considerate le prime "killer" mondiali), sull’obesità, la violenza e la riduzione del consumo di tabacco. Margaret Chan (Direttore generale OMS. Fonte: WHO).
Margaret Chan (Direttore generale OMS. Fonte: WHO).
Circa 3500 delegati provenienti da 194 Stati membri dell’OMS - tra cui rappresentanti dei Ministeri della Salute nazionali - si sono recati all’Assemblea. Le patologie croniche hanno una particolare importanza, soprattutto tenendo conto dell’invecchiamento demografico mondiale; stili di vita sani sono fondamentali sin dalla giovane età anche per trascorrere una vecchiaia in salute.

Più prevenzione e trattamenti per tutti

Nel lungo periodo gli Stati, scrive l’Organizzazione Mondiale della Sanità, “sono invitati a rafforzare le risposte nazionali che contribuiscono al raggiungimento di uno degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, che consiste nella riduzione di un terzo, grazie a prevenzione e trattamenti, della mortalità prematura causata da malattie non trasmissibili entro il 2030”. Dal canto suo il delegato del governo italiano, intervenuto in particolare il 24 maggio, ha sottolineato il ruolo degli uffici regionali OMS Etiopia (regione Amhara, dove le condizioni di salute della popolazione sono spesso precarie)Etiopia (regione Amhara, dove le condizioni di salute della popolazione sono spesso precarie) nell’affrontare le emergenze sanitarie e ha ricordato che i mutamenti climatici hanno un impatto sulla salute; non ha, infine, mancato di evidenziare il prezioso ruolo dell’Italia nelle emergenze umanitarie.

La salute come investimento

In quell’occasione si è parlato anche del futuro meeting delle Nazioni Unite (da tenere nel 2018) dedicato alle malattie non trasmissibili (tra cui il diabete e l’ipertensione), al loro controllo e alla loro prevenzione. In questa prospettiva si punta, tra l’altro, a dare una copertura sanitaria a tutti, consentendo ovunque (almeno in linea di principio) l’accesso a servizi essenziali di qualità. Infine si punta, a partire dai Paesi in via di sviluppo, a garantire il pari accesso a farmaci e vaccini. D’altronde, ha sottolineato la Direttrice generale Margaret Chan nel suo discorso d’apertura del 23 maggio, la salute "è un investimento": l’ottica è cambiata perché prima si riteneva che fosse meramente una voce di spesa che assorbiva risorse pubbliche.

Segui la diretta da Ginevra (Assemblea generale OMS)

Link utile:Documento OMS sulle malattie non trasmissibili
Fonte di riferimento: WHO

Pagina pubblicata il 23 maggio 2016. Ultimo aggiornamento: 15 giugno 2016


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.