Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Occhio alle staminali che danno trasparenza

Occhio alle staminali ’trasparenti’
Negli Usa condotti nuovi esperimenti sulla cornea: cavie da laboratorio hanno recuperato la vista

9 aprile 2009 - Immaginate di avere una cicatrice sulla superficie oculare, proprio di fronte alla pupilla. Dato che non riuscite a vedere molto probabilmente dovrete ricorrere al trapianto di cornea , ma in futuro potrà essere sufficiente l’impiego delle cellule staminali per restituire trasparenza al vostro occhio. Almeno se avrà successo la staminalistrada intrapresa, ad esempio, dalla Facoltà di Medicina dell’Università di Pittsburgh. La quale è riuscita a ridare la vista a cavie da laboratorio grazie alle ‘cellule bambine‘ che consentono di riparare diversi tessuti dell’organismo.

I ricercatori sono riusciti ad evitare anche la classica reazione di rigetto nei confronti di cellule estranee. “I nostri esperimenti - ha scritto il Prof. James L. Funderburg, docente presso il dipartimento di Oftalmologia - hanno mostrato che, dopo il trattamento a base di staminali, gli occhi dei topi che inizialmente presentavano difetti corneali non manifestavano alcuna differenza rispetto a quelli sani”.

ciò che potrebbe fare davvero la differenza è la possibilità di moltiplicare in coltura milioni di cellule staminali: si possono così ottenere dei piccoli ‘pezzetti di ricambio’ che consentono di restituire persino alla superficie oculare posta davanti all’iride la sua trasparenza, consentendole così di far convergere - in ’collaborazione‘ col cristallino - i raggi luminosi sulla retina.

“Le cicatrici corneali - ha concluso il docente - sono permanenti; quindi la soluzione migliore è quella del trapianto corneale”, ma solo per ora: le staminali potrebbero cambiare il futuro delle terapie e della vista degli esseri umani.

Nota: la ricerca, pubblicata on-line sulla rivista Stem Cells, è stata possibile grazie al sostegno dei National Institutes of Health (Usa), alla Fondazione Eye and Ear (Pittsburgh) e ad altri enti.

Fonte: University of Pittsburgh Schools of the Health Sciences
Numero Verde di assistenza oculistica (tutte le mattine dei giorni feriali, dalle 10 alle 13). Risponde un medico oculista se si scrive anche nel forum del sito della IAPB Italia onlus .Nota: per variare la dimensione dei caratteri premere il tasto Ctrl assieme ai tasti +/- oppure girare la rotellina del mouse mentre si tiene premuto Ctrl.


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.