Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Occhio alla molecola ’doppiogiochista’

NeuroneOcchio alla molecola ‘doppiogiochista’ Si può trasformare da protettrice della retina a killer neuronale 3 febbraio 2010 - Normalmente protegge le cellule della retina e del cervello, ma può trasformarsi in un temibile killer neuronale. La molecola scoperta da ricercatori canadesi e belgi ha un doppio volto: si chiama proNGF e attiva le cellule gliali, che normalmente hanno una funzione protettiva nei confronti dei neuroni (li nutrono, li aiutano a crescere e a ‘ripararsi’ in caso di danni). Tuttavia,Cervello possono assumere un comportamento ‘deviato’, uccidendo le cellule retiniche, causando riduzione della vista fino alla cecità. Ora gli scienziati dovranno prestare maggiore attenzione ai danni che il proNGF può provocare: i neuroni retinici, una volta morti, non sono più recuperabili. Insomma, in seguito a malattie cerebrali o neurodegenerative si verifica che il proNGF alteri la rete di cellule gliali, modificandone la funzione, per cui attaccano i neuroni, assumendo un comportamento che va contro l’organismo stesso. Il prossimo passo dei ricercatori sarà quello di capire se questi segnali molecolari potranno essere controllati, evitando così la riduzione delle capacità visive. Referenza originale: “ProNGF induces TNFα-dependent death of retinal ganglion cells through a p75NTR non-cell-autonomous signaling pathway,“ published in the journal PNAS, by Frédéric Lebrun-Julien and Adriana Di Polo of the Université de Montréal; Olivier De Backer of the Université de Namur in Belgium; David Stellwagen, Mathieu J. Bertrand, Carlos R. Morales and Philip A. Barker of the Montreal Neurological Institute / McGill University.

Fonte: Università di Montreal


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.