Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Nuova cornea per i bambini

Cornea trapiantataNuova cornea per i bambini Il trapianto del tessuto della superficie oculare consente il miglioramento della vista. In Australia sono stati studiati i tassi di successo 3 marzo 2011 - Non è un gioco da bambini, bensì seria chirurgia che consente di sostituire gli strati superficiali dell’occhio. Parliamo del trapianto di cornea, un intervento di cui ora è stato studiato in modo analitico ilNomenclatura bulbo oculare tasso di successo sui giovani con meno di 20 anni: lo ha fatto una squadra di ricercatori australiani guidati da Keryn A. Williams. In particolare, sono stati analizzati i risultati degli interventi condotti su 640 ragazzi e bambini che hanno ricevuto nuove cornee tra il 1985 e il 2009: le conclusioni sono state pubblicate su Ophthalmology, la rivista ufficiale dell’Accademia di Oftalmologia statunitense. I maggiori successi si sono ottenuti sugli adolescenti (13-19 anni) operati a causa di una deformazione della cornea causata da una patologia chiamata cheratocono. Circa l’86% dei trapianti sono stati eseguiti per questa ragione. Il trapianto è stato considerato un successo quando la vista è migliorata significativamente dopo l’operazione, quando gli occhi sono rimasti sani per dieci anni o più: ciò è avvenuto in nove casi su dieci. Cornea sana (superficie trasparente dell'occhio)Sui bambini con meno di cinque anni si sono ottenuti i risultati peggiori, con un tasso di successo pari solo alla metà dei casi: molti piccoli hanno avuto seri problemi nello sviluppo che hanno compromesso il successo dell’intervento. I bambini dai 5 ai 12 anni sono stati sottoposti a trapianto e il tasso di successo è stato simile a quello degli adulti. Mentre a distanza di 16 anni il gruppo dei bambini piccoli poteva contare su una riuscita del trapianto di cornea in misura del 40 per cento, a 22 anni dall’intervento sette operati su dieci dai 5 ai 12 anni hanno mantenuto il recupero visivo. Proprio sui progressi della chirurgia della cornea si terrà, l’8 e il 9 aprile a Barcellona, un corso riservato agli oculisti ( per il postdottorato ).

Fonti: American Academy of Ophthalmology (M. Wade, C. Curas), Istituto Universitario Barraquer (Barcellona).

Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.