Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Newsletter

Newsletter inizio dicembre 2013

Newsletter Sessione della IAPB Italia onlus e del Polo Nazionale sulla riabilitazione visiva presso la SOI (Roma, 29 novembre 2013) Tra visione e riabilitazione visiva Si è svolto a Roma il 93° Congresso Nazionale della Società Oftalmologica Italiana (SOI). Il 29 novembre un Simposio sulla riabilitazione visiva del bambino ipovedente Dalla chirurgia in diretta alla riabilitazione visiva, passando per il glaucoma, la cataratta e le altre malattie oculari. Oltre cento eventi dedicati alla vista si sono tenuti a Roma dal 29 novembre fino al 2 dicembre 2013. Si è svolto, infatti, il 93° Congresso Nazionale della Società Oftalmologica Italiana (SOI), società scientifica che raggruppa circa 4600 oculisti. Un appuntamento considerato tra i più importanti in Italia nel suo campo. Ad esso hanno partecipato anche l’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus e il Polo Nazionale di Servizi e Ricerca per la Prevenzione della Cecità e la Riabilitazione Visiva degli Ipovedenti: hanno organizzato un Simposio sulla riabilitazione visiva del bambino ipovedente. Per leggere tutta la news clicca qui Matteo Piovella, Presidente SOI Confermato il Presidente della SOI Rinnovato il mandato a Matteo Piovella, componente della Direzione Nazionale della IAPB Italia onlus Matteo Piovella è stato confermato Presidente della Società Oftalmologica Italiana (SOI) per i prossimi quattro anni. La sua proclamazione è avvenuta in occasione del 93° Congresso Nazionale della stessa SOI che si è svolto a Roma dal 29 novembre al 2 dicembre 2013. Per leggere tutta la news clicca qui Guardiamo da vicino la retinopatia diabetica Fondo oculare di diabetico retinopatico Iniziative in 57 città dal 23 al 30 novembre con la IAPB Italia onlus e l’Uici Troppi zuccheri nel sangue hanno effetti amari sulla salute visiva. Il diabete, malattia che colpisce oltre tre milioni di persone solo in Italia (5,5% della popolazione), deve essere diagnosticato il prima possibile per evitare anche danni retinici. Proprio per sensibilizzare i cittadini su questo tema si sono tenute diverse iniziative in 57 città italiane – principalmente dal 23 al 30 novembre 2013 – grazie all’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus. Il tutto al fine di prevenire la retinopatia diabetica, la prima causa di cecità in età lavorativa nei Paesi industrializzati. Per leggere tutta la news clicca qui Più assistenza sanitaria transfrontaliera Approvata il 3 dicembre la Direttiva Ue dal Consiglio dei Ministri: dovrà diventare più facile farsi curare od operare in altri Paesi dell’Unione europea L’assistenza sanitaria parla sempre di più il linguaggio dell’Unione europea. Il 3 dicembre il Consiglio dei Ministri italiano ha recepito la Direttiva Ue sull’assistenza sanitaria transfrontaliera, che rende idealmente più accessibili cure e interventi chirurgici in altri Paesi europei. Per leggere tutta la news clicca qui Pillola anticoncezionale, potenziale rischio di glaucoma Un’assunzione di oltre tre anni potrebbe essere considerata uno dei fattori di rischio della malattia oculare Un’assunzione almeno triennale della pillola anticoncezionale potrebbe contribuire allo sviluppo del glaucoma, una malattia oculare correlata generalmente all’aumento della pressione oculare. Lo sostengono ricercatori dell’Università della California (San Francisco), della Duke University School of Medicine e della Nanchang University (Cina). Per leggere tutta la news clicca qui Allarme diabete, minaccia in vista Ogni minuto in Italia c’è una nuova diagnosi, ma la sua prevenzione necessita di ulteriori sforzi Se il diabete fosse contagioso sarebbe una pandemia: oggi colpisce circa 3,27 milioni di italiani e, in dieci anni, la percentuale di malati è passata dal 3,7% al 5,5% della popolazione (Istat 2012). Questi dati sono contenuti nell’Italian Barometer Diabetes Report, presentato il 20 novembre a Roma presso il Senato Per leggere tutta la news clicca qui Più rischi di distacco di retina nei prematuri Nato prematuro La probabilità aumenta fino a 19 volte in chi è nato molto prima del tempo: lo attesta un nuovo studio svedese Quali rischi corre la vista dei prematuri? La probabilità che la retina si distacchi è 19 volte più elevata in chi nasce prima dei sette mesi. A sostenerlo è un vasto studio svedese – pubblicato sulla rivista Ophthalmology – condotto su circa tre milioni e mezzo di piccoli con diversi tempi di gestazione, che sono stati seguiti mediamente per circa 17 anni a partire da un anno d’età. Per leggere tutta la news clicca qui Neurone della corteccia visiva di topo al microscopio (evidenziato mediante colorante Dendriti “intelligenti” Studiata in diretta nelle cavie l’attività della corteccia visiva: esistono impulsi locali rigenerativi Agiscono come minuscoli dispositivi di calcolo biologici: riescono a rilevare e ad amplificare specifici tipi di input, selezionando in questo modo le informazioni. Sono i dendriti, ramificazioni minori dei neuroni, che hanno un’insospettata “intelligenza”. È quanto sostiene un’équipe angloamericana di ricercatori che ha recentemente pubblicato una lettera su Nature on-line. Per leggere tutta la news clicca qui Danni retinici, la “rivincita” dell’attività cerebrale Le aree colorate sono quelle deputate all'attività visiva della corteccia cerebrale (Fonte: Università di Monaco) Se i neuroni della corteccia ricevono meno stimoli, “gridano” più forte Il cervello possiede una tendenza innata all’attività: in condizione di scarsità di stimoli – in particolare se riceve pochi impulsi visivi – tende a ripristinare i livelli d’attività precedenti, attribuendo maggior peso a quei pochi che giungono dalla retina alla corteccia cerebrale. Scienziati tedeschi e svizzeri sono stati in grado di osservare in diretta, almeno nelle cavie, la formazione delle sinapsi (zone di comunicazione tra neuroni) in seguito a stimolazioni sensoriali. Per leggere tutta la news clicca qui www.iapb.it Numero verde di consultazione oculistica: 800-068506 (lun-ven, 10-13)


Scheda informativa a cura dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus
Leggi le condizioni generali di consultazione di questo sito

Pagina pubblicata il 5 dicembre 2013.

Ultima revisione scientifica: 0000.

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.