Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Newsletter

Newsletter giugno 2011

Newsletter Check-up salva-occhi per tutti Dal 14 al 17 giugno a Roma controlli oculistici gratuiti presso il Sanit: con un’Unità mobile oftalmica Apri gli occhi, salva la vista. Potrai sottoporti a un check-up oculistico gratuito grazie all’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus: dal 14 al 17 giugno un’Unità mobile oftalmica – uno speciale camper attrezzato – sosterà a Roma in piazza Kennedy (di fronte al Palazzo dei Congressi dell’Eur). L’occasione è data dal Sanit, il Forum Internazionale della Salute giunto all’ottava edizione. Per leggere tutta la news clicca qui . Check-up oculistici per gli anziani Fino al 13 giugno la campagna gratuita “Prima di tutto la salute“ con Roma Capitale La prevenzione dei disturbi visivi guarda agli anziani. Per salvare la vista ci si può sottoporre a Roma, fino al 13 giugno, a un check-up oculistico gratuito a bordo di un’Unità mobile oftalmica (se si hanno 65 anni o più). L’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus, infatti, prende parte come partner scientifico alla campagna Prima di tutto la salute, presentata il 12 maggio in Campidoglio e promossa da Roma Capitale-Dipartimento dei servizi sociali e della salute. Lunedì 16 maggio il Sindaco di Roma Gianni Alemanno ha inaugurato i check-up sottoponendosi a un controllo oculistico gratuito. Per leggere tutta la news clicca qui . Cavia di laboratorio Zone retiniche rigenerate con le staminali Ottenute nuove cellule ’di ricambio’ dalla pelle di cavie di laboratorio. Però sono ancora lontane le prospettive di cura per gli esseri umani Negli Stati Uniti si è riusciti a migliorare le capacità visive di cavie di laboratorio utilizzando cellule staminali per riparare la retina danneggiata. Però gli embrioni questa volta non c’entrano: sono state usate cellule adulte della pelle che, mediante un intervento genetico, sono state ringiovanite ‘artificialmente’ per poi essere innestate laddove il tessuto retinico era compromesso. Nell’impresa – che gli scienziati in futuro puntano a replicare sugli esseri umani – è riuscito un prestigioso istituto di ricerca americano che fa capo all’Università di Harvard, lo Schepens Eye Research Institute. Per leggere tutta la news clicca qui . Simposio della IAPB Italia onlus e del Polo Nazionale Ipovisione (Roma, 20 maggio 2011). Da sinistra il dott. Michele Corcio e il Prof. Filippo Cruciani SOI, concluso il congresso internazionale A Roma si è parlato di riabilitazione visiva con la IAPB Italia onlus e il Polo Nazionale Il microperimetro è stato al centro delle attenzioni del Simposio che l’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità ha organizzato lo scorso 20 maggio nell’ambito del 9° Congresso internazionale della Società Oftalmologica Italiana (SOI), che si è svolto dal 18 al 21 maggio a Roma. Si è così fatto il punto sulla riabilitazione degli ipovedenti. Per leggere tutta la news clicca qui . Più sicurezza on-the road Curva della strada.</p>
<p>Fonte: freedigitalphotos.nethttp://www.iapb.it/images/Strada-curva-freedigitalphotos.jpg" /> L’Oms rilancia: fondamentale salvare vite, promuoviamo la guida sicura. Partito il decennio della sicurezza stradale Cerchiamo di viaggiare più sicuri sulle strade. Sia che si guidi la macchina o che si preferisca andare a piedi, l’Oms invita a prestare maggiore attenzione alla vita on-the-road . Tanto più che l’11 maggio è partito il “Decennio d’iniziative per la sicurezza stradale 2011-2020“. Un modo per invitare i governi ad un maggiore impegno per la prevenzione degli incidenti e una maniera per invitare l’opinione pubblica a prestare più attenzione alla guida senza rischi che, tra l’altro, passa anche per i controlli oculistici periodici. Per leggere tutta la news clicca qui . Occhio al 5 per mille, donalo contro la cecità Nella tua dichiarazione dei redditi devolvilo in favore della Sezione Italiana dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità Occhio al 5 per mille, sostieni la battaglia contro la cecità: scegli come beneficiario la Sezione Italiana dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità (IAPB Italia onlus) quando presenti la tua dichiarazione dei redditi. È sufficiente indicare il nostro codice fiscale (80210310589) e, dopo la tua firma, il gioco è fatto. Si tratta di un’azione che non comporta per te alcuna spesa, ma aiuta a sconfiggere le malattie oculari in Italia e nel mondo. Per questo appuntati ora il nostro codice fiscale e fanne buon uso. Per approfondimenti e altre notizie a carattere oculistico consultare www.iapb.it

Scheda informativa a cura dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus
Leggi le condizioni generali di consultazione di questo sito

Pagina pubblicata il 6 giugno 2011.

Ultima revisione scientifica: 0000.

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.