Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Newsletter

Newsletter gennaio-febbraio 2012

Newsletter Italiani campioni tra donatori di cornea Oltre settemila donatori lo scorso anno: lo ha reso noto il Ministero della Salute Primi per donazione di cornee. Gli italiani hanno conquistato la medaglia d’oro in questo campo dell’oculistica: lo scorso anno ci sono stati 7.246 donatori, con un incremento dell’8% rispetto al 2010. Il dato, reso noto dal Ministero della Salute, è contenuto in un registro europeo chiamato Eurocet (European Registry of Competent Authorities for tissues and cells), strumento ufficiale delle autorità Ue gestito dal Centro Nazionale Trapianti. Per leggere tutta la news clicca qui Altra visioneRiabilitazione visiva presso il Polo Nazionale Ipovisione, Policlinico A. Gemelli di Roma Con la riabilitazione si può imparare a vedere in un altro modo anche se si è anziani La riabilitazione visiva, questa semi-sconosciuta. Eppure la sua importanza probabilmente crescerà notevolmente: il numero dei pazienti anziani è destinato ad aumentare a causa dell’invecchiamento demografico globale, particolarmente accentuato in Italia. Pertanto imparare a mantenere o, nei casi più fortunati, a migliorare le proprie prestazioni visive sarà sempre più importante in futuro. A sostenerlo è una studiosa tedesca, che ha recentemente pubblicato una rassegna ragionata dei principali studi dedicati alla riabilitazione visiva. Per leggere tutta la news clicca qui . Cellule staminali colorate: epitelio pigmentato retinico (immagine: Cell Stem Cell)Scoperta

Fonte di staminali nella retina Secondo ricercatori americani il tessuto fotosensibile dei nostri occhi potrebbe essere stimolato ad autorigenerarsi Una miniera potenziale di cellule staminali si nasconde nelle profondità dei nostri occhi. Lo ha scoperto un’équipe di ricercatori americani: si tratta di cellule nervose multipotenti, quindi ancora non specializzate. Questo significa che, se opportunamente stimolata, la retina potrebbe essere in grado di autorigenerarsi nel caso in cui sia affetta da alcune malattie degenerative; inoltre si potrebbero prelevare staminali dagli occhi per curare tessuti nervosi non retinici Per leggere tutta la news clicca qui . Visione 3D… con cervello Secondo l’Università di Lovanio esiste un’area specifica della corteccia cerebrale deputata alla percezione della tridimensionalità La tridimensionalità della visione, com’è noto, passa per il nostro cervello. Ammesso che non ci siano patologie che possono inficiarla (come, ad esempio, uno strabismo), come fa la corteccia cerebrale a fondere gli impulsi che provengono dalle due retine fino a fornire una percezione tridimensionale del mondo? Il meccanismo non è ancora ben chiaro agli scienziati, ma un gruppo di ricercatori dell’università di Lovanio (Belgio) ha individuato un’area specifica del cervello che sarebbe deputata alla visione 3D. Per leggere tutta la news clicca qui . staminali embrionali Staminali embrionali contro la degenerazione maculare Negli Usa sperimentate cellule per rigenerare la retina, ma è presto per cantare vittoria Il dono della vista può essere ‘salvato’ non solo con la prevenzione ma anche con la ricerca scientifica. Le cellule staminali embrionali sono state utilizzate in alcuni laboratori americani per rigenerare la retina: stando a uno studio pubblicato sulla rivista The Lancet grazie ad esse l’acuità visiva è migliorata in persone affette da due differenti malattie che colpiscono il centro della retina (la maculopatia di Stargardt e l’AMD). Per leggere tutta la news clicca qui . Bambino affetto da ambliopia e strabismoQuando gli occhi dei bambini non sono allineati L’insufficienza di convergenza oculare in uno studio è migliorata circa nella metà dei casi Occhi affaticati, strabismo, visione offuscata da vicino, mal di testa e difficoltà di concentrazione e di lettura prolungata. Sono alcuni dei sintomi a cui può dare origine la cosiddetta insufficienza di convergenza (CI), che comporta una difficoltà nel mettere a fuoco gli oggetti posti vicino. Ci sono bambini che ne soffrono, con conseguenze negative sul rendimento scolastico e sul livello di attenzione. Per leggere tutta la news clicca qui . La riabilitazione diventa ‘multimediale’ Pubblicati gli interventi di specialisti dell’ipovisione intervenuti al Secondo Simposio internazionale sull’ipovisione Cellule staminali, plasticità del cervello e occhio bionico. Sono alcuni dei temi di frontiera che sono stati trattati in occasione del Secondo Simposio internazionale sull’ipovisione, di cui nel sito della IAPB Italia onlus sono ora disponibili i contenuti multimediali (interventi integrali accompagnati dalle diapositive). Per leggere tutta la news clicca qui . Per approfondimenti e altre notizie a carattere oculistico consultare www.iapb.it

Scheda informativa a cura dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus
Leggi le condizioni generali di consultazione di questo sito

Pagina pubblicata il 6 febbraio 2012.

Ultima revisione scientifica: 0000.

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.