Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Newsletter

Newsletter fine ottobre 2012

Newsletter Unità mobile oftalmica della IAPB Italia onlus in CalabriaOcchio alla vista in Calabria Una campagna itinerante di prevenzione della cecità dal 18 novembre al 2 dicembre in provincia di Catanzaro, sia nelle scuole che per i cittadini adulti Entra nelle scuole ma apre le porte anche a tutti i cittadini la campagna itinerante di prevenzione della cecità che si svolge in Calabria. Dal 18 novembre al 2 dicembre 2012 si tiene, in provincia di Catanzaro, un’iniziativa che prevede check-up oculistici gratuiti a bordo di un’Unità mobile oftalmica dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus. Per leggere tutta la news clicca qui . Il giro fusiforme è una zona che si trova nella parte inferiore dell'encefaloRiconoscimento facciale… col cervello Identificata la zona cerebrale deputata al riconoscimento dei volti: è il giro fusiforme Le facce si “leggono” nel cervello. Secondo una nuova ricerca il riconoscimento facciale avviene grazie a una specifica zona della nostra corteccia chiamata “giro fusiforme” (che si trova alla base dell’encefalo). Lo sostengono studiosi americani, i quali hanno fatto ricorso a una serie di esami – quali la risonanza magnetica funzionale (fMRI) e l’elettrocorticografia (EcoG) – durante la stimolazione del cervello di un paziente mediante elettrodi. Per leggere tutta la news clicca qui . Effetti sulla retina della retinite pigmentosaLa SOI guarda al Congresso 92° appuntamento nazionale per la Società Oftalmologica Italiana a Roma dal 28 novembre al primo dicembre Dal glaucoma alla chirurgia laser della superficie oculare, passando per la neuroftalmologia e la cataratta. Saranno innumerevoli i temi trattati in occasione del 92° Congresso nazionale della Società Oftalmologica Italiana (SOI), che si svolgerà a Roma dal 28 novembre al primo dicembre. Il Simposio della IAPB Italia onlus sarà dedicato alla retinite pigmentosa. Per leggere tutta la news clicca qui . Nuovo accordo contro la retinopatia diabetica Firmato un protocollo d’intesa tra la IAPB Italia onlus e l’Italian Barometer Diabetes Observatory Combattere il diabete è una priorità sanitaria mondiale anche per i danni che causa alla vista. La retinopatia diabetica, infatti, è una delle ’piaghé mondiali della salute oculare: è importante diagnosticarla tempestivamente per evitare gravi danni retinici. Per offrire un’adeguata prevenzione è stato sottoscritto ieri a Roma un protocollo d’intesa tra l’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus, attraverso il suo Presidente Giuseppe Castronovo, e l’Italian Barometer Diabetes Observatory, il cui presidente è il Prof. Renato Lauro (Rettore dell’Università capitolina di Tor Vergata). Per leggere tutta la news clicca qui . Incontrare il design eco-sociale Il 23 novembre 2012 si parlerà d’ipovisione e barriere sensoriali nel quadro di un convegno promosso dall’ordine degli architetti di Roma e provincia Gli architetti guardano ora con più attenzione al mondo dell’ipovisione. Il 23 novembre si terrà a Roma un appuntamento col design eco-sociale, organizzato dall’ordine degli architetti della città eterna e della provincia; in questo contesto si parlerà anche di un senso tanto importante qual è la vista. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare. Per leggere tutta la news clicca qui . Controllo oculistico Mal di testa nei bambini, raro il bisogno d’occhiali Non è stata trovata una correlazione significativa in 158 piccoli colpiti da emicrania Il mal di testa nei bambini ha raramente a che fare con l’esigenza di occhiali. A smentire questa opinione molto diffusa ci ha pensato un nuovo studio scientifico condotto da una clinica oftalmica americana. I ricercatori hanno studiato 158 bambini colpiti da emicrania dal 2002 al 2011: tutti sono stati visitati da oculisti e sono stati sottoposti a specifici esami della vista. Per leggere tutta la news clicca qui . Più incidenti d’auto col glaucoma avanzato Riducendo la visione periferica, è una malattia che può mettere a repentaglio la sicurezza stradale Si corre un rischio doppio di avere un incidente automobilistico se si ha un glaucoma allo stadio avanzato. A sottolinearlo è l’Accademia americana di oftalmologia: ricercatori giapponesi (della Tohoku University School) hanno usato un simulatore di guida confrontando due gruppi composti da 36 persone. Il primo gruppo era affetto da un glaucoma avanzato, mentre il secondo aveva una vista normale. Un bambino o una macchina tagliavano all’improvviso la strada a chi guidava nel simulatore: i malati avevano mediamente il doppio degli incidenti. Per leggere tutta la news clicca qui . www.iapb.it


Scheda informativa a cura dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus
Leggi le condizioni generali di consultazione di questo sito

Pagina pubblicata il 21 novembre 2012.

Ultima revisione scientifica: 0000.

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.