Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Newsletter

Newsletter 7 dicembre 2015

Newsletter Quella Consensus Conference che guarda il mondo Dal 9 al 12 dicembre a Roma oltre 60 esperti internazionali per definire con l’OMS gli standard della riabilitazione visiva Si tiene a Roma, dal 9 al 12 dicembre 2015, la prima Conferenza Internazionale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità sugli standard della riabilitazione visiva, che riunisce oltre 60 esperti provenienti da tutte le Regioni OMS (Europa, Americhe, Africa, Mediterraneo Orientale, Pacifico Occidentale e Sud-Est Asiatico). Lo scopo è raggiungere un consenso sulle procedure riabilitative all’interno dei sistemi sanitari nazionali. Attualmente, infatti, i servizi di riabilitazione visiva non hanno ancora standard internazionali di cura uniformemente riconosciuti. ( Leggi tutto ) Quirinale, più prevenzione e attenzione ai disabiliIl Presidente della Repubblica Mattarella con l'avv. Giuseppe Castronovo (Presidente della IAPB Italia onlus). (Foto Quirinale, 3 dicembre 2015) Il 3 dicembre l’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus e l’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti dal Presidente della Repubblica Mattarella La prevenzione della cecità entra al Quirinale assieme ai non vedenti. Giovedì 3 dicembre il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha incontrato, nel Salone dei Corazzieri del Quirinale, una nutrita delegazione dell’Agenzia Internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus e dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti. ( Leggi tutto ) Censis, sanità peggiorata per il 42,7% dei cittadini La presentazione del Rapporto Censis è avvenuta presso lo CNEL Presentato a Roma il nuovo Rapporto sulla situazione sociale in Italia. Nel pubblico 55 giorni l’attesa media per le visite specialistiche, quasi 70 giorni per una visita oculistica è il 42,7% dei cittadini italiani a pensare che la sanità sia peggiorata negli ultimi due anni, quota che sale al 64% al Sud. Inoltre, il 55,5% considera inadeguato il Servizio sanitario regionale, percentuale che tocca la vetta dell’82,8% nel Mezzogiorno. Lo rileva il Censis nel suo 49° Rapporto sulla situazione sociale del Paese, presentato il 4 dicembre a Roma. Per la maggior parte degli italiani (49%), tuttavia, il Servizio sanitario regionale è rimasto uguale, mentre a pensare che sia migliorato è solo l’8,3% degli intervistati. ( Leggi tutto ) Più di un miliardo i disabili, quasi un terzo ciechi e ipovedenti Il 3 dicembre si celebra la Giornata mondiale della disabilità: possibili più inclusione e una migliore accessibilità Sono oltre un miliardo i disabili nel mondo, indicativamente 15 persone su 100. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) la metà di essi non può però permettersi l’assistenza sanitaria necessaria. Sono temi che tornano alla ribalta in vista del 3 dicembre, quando si celebra la Giornata mondiale della disabilità dedicata all’inclusione e all’accessibilità. Secondo l’Istat vivono in Italia oltre 3 milioni di persone affette da disabilità gravi. ( Leggi tutto ) Neurorigenerazione con staminali ombelicali Nuova sperimentazione condotta su cavie animali: sviluppi promettenti per futuro della medicina Ormai è noto a molti: una donna che partorisce può decidere di conservare il cordone ombelicale del neonato, il quale è ricco di staminali. Alcune di queste potrebbero essere, in un futuro più o meno lontano, utilizzate persino per rigenerare il nervo ottico e la retina. Tuttavia per ora si sono ottenuti risultati apprezzabili solo su cavie animali. ( Leggi tutto ) SOI, occhi puntati su Roma Dalle staminali ai laser al 95° Congresso nazionale della Società Oftalmologica Italiana Si è fatto il punto sulla vista a Roma. Si è svolto, infatti, dal 25 al 28 novembre il 95° Congresso nazionale della Società Oftalmologica Italiana (SOI). Dalle cellule staminali per rigenerare la superficie oculare all’oftalmologia pediatrica, passando per i laser e le lenti a contatto: sono solo alcuni degli argomenti trattati in questa ultima edizione. Numerosi oculisti, ortottisti e altre figure professionali hanno fatto luce sui più recenti progressi della scienza oftalmologica. ( Leggi tutto ) Operazione di cataratta Responsabilità dei medici, verso una nuova legge Approvato in Commissione Affari Sociali della Camera il nuovo testo sulla medicina difensiva. Il prossimo anno andrà in Aula in Parlamento Tutela dei pazienti da un lato ma, dall’altro, limitazione delle possibilità di perseguire i medici per presunti errori professionali: potranno rispondere penalmente del loro operato solo in caso di “colpa grave” (per lesioni personali o decesso), qualora non si siano attenuti alle linee guida e alle pratiche sanitarie più comuni. Questa, in sintesi, la linea del testo appena licenziato dalla XII Commissione Affari Sociali della Camera, un disegno di legge che dovrà approdare in Aula il prossimo anno, una volta ricevuto il parere positivo delle Commissioni competenti. ( Leggi tutto ) LEA, Italia divisa in due Il Ministero della Salute ha diffuso le valutazioni sui Livelli Essenziali di Assistenza: solo la metà delle Regioni sono in regola Una vittoria a metà: solo otto Regioni sulle sedici monitorate sono in regola con i Livelli Essenziali d’Assistenza (LEA), su cui il Ministero della Salute ha acceso nuovamente i riflettori. La sanità pubblica e privata convenzionata sono state “radiografate” con la pubblicazione della verifica degli adempimenti nel 2013. Le Regioni adempienti sono concentrate quasi tutte al Centro-Nord ( Leggi tutto )

Non perdere di vista la nostra pagina FACEBOOK !
www.iapb.it

Scheda informativa a cura dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus
Leggi le condizioni generali di consultazione di questo sito

Pagina pubblicata il 7 dicembre 2015.

Ultima revisione scientifica: 0000.

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.