Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Newsletter

NEWSLETTER-6 FEBBRAIO 2015

Newsletter Ritorno al futuro con gli ipovedenti Sabato 14 febbraio 2015 convegno presso l’università Sapienza di Roma. Si parlerà di aspetti riabilitativi, legali e informatici Si terrà il 14 febbraio a Roma, presso la Clinica Oculistica dell’Università Sapienza (Aula Magna), il convegno intitolato “Ipovedenti, tra passato, presente e futuro”. L’evento è stato voluto dall’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità-IAPB Italia onlus e dall’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, in collaborazione col Dipartimento Organi di Senso-Sezione Oftalmologia del primo ateneo romano. Tra l’altro è prevista la partecipazione del Rettore della Sapienza. Leggi tutta la notizia Ocse: in Italia sanità migliorata ma troppe disparità regionali Presentato un rapporto presso il Ministero della Salute. Bisognerebbe puntare maggiormente alla prevenzione e alla corretta gestione delle malattie croniche Se l’assistenza sanitaria italiana ha fatto significativi passi in avanti negli ultimi decenni, permangono però forti disparità tra le regioni. Inoltre, nel sistema sanitario l’Italia dovrebbe mettere al primo posto la gestione delle malattie croniche e la prevenzione. È quanto si legge in un nuovo rapporto Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) presentato il 15 gennaio presso il Ministero della Salute. Leggi tutta la notizia Se il diabete causa il glaucoma Il rischio aumenta del 5% l’anno dal momento della diagnosi di un eccesso di zuccheri nel sangue Occhio agli zuccheri nel sangue fuori controllo. I diabetici sono, tra l’altro, più a rischio di sviluppare una malattia oculare come il glaucoma oltre alla classica retinopatia diabetica. Insomma, il diabete non curato provoca molti problemi di salute, compresi quelli cardiovascolari, ai piedi o ai reni. Fondamentale è, quindi, un approccio mirato alla prevenzione: un monitoraggio costante della glicemia, una dieta sana e, se necessari, la somministrazione di farmaci e di insulina. Leggi tutta la notizia Controllo oculistico a bordo di una Unità mobile oftalmica Occhio ai bambini protegge la salute oculare Check-up oculistici gratuiti in scuole primarie e dell’infanzia: si salva la vista dei piccoli dai 3 agli 11 anni A prendersi cura della vista dei bambini dai 3 agli 11 anni è un’Unità mobile oftalmica, uno speciale mezzo mobile con un “salvatore” a bordo: il medico oculista. “Occhio ai bambini” è una campagna di check-up oculistici gratuiti in scuole frequentate da piccoli alunni; voluta dall’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus, prosegue nel 2015 in collaborazione con le sezioni provinciali dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti (Uici). Leggi tutta la notizia Rischi in vista con gli accumuli di minerali I depositi di fosfato di calcio sulla retina favoriscono l’insorgenza della degenerazione maculare legata all’età Piccoli aggregati di fosfato di calcio possono, a lungo andare, mettere a repentaglio la vista accumulandosi sulla retina. Infatti questi depositi minerali possono favorire l’insorgenza della degenerazione maculare legata all’età (AMD), malattia che può provocare ipovisione e cecità, compromettendo gravemente la visione centrale. Lo ha messo in evidenza un’équipe multidisciplinare di ricercatori inglesi, americani e tedeschi. Lo studio è stato diretto dal Moorfields Eye Hospital di Londra. Leggi tutta la notizia Prevenire le malattie con un corretto stile di vita L’Oms ha pubblicato un rapporto sulle patologie non trasmissibili. No al fumo, a un eccesso di sale o di alcol e alla sedentarietà Non fumare, mangiare sano riducendo il consumo di sale, praticare più esercizio fisico e non abusare dell’alcol. Ma anche vaccinarsi contro l’epatite B per prevenire il cancro al fegato e assumere i farmaci prescritti dal medico (soprattutto se si soffre di cuore o di diabete). È questa la “ricetta” di lunga vita dell’Oms, che ha pubblicato un rapporto sulle malattie non trasmissibili. Ogni anno l’Agenzia Onu stima che uccidano 38 milioni di persone. Leggi tutta la notizia Donna con frutta (FreeDigitalPhotos.net) Occhio all’alimentazione Una dieta sana contribuisce a mantenersi in salute. L’Oms raccomanda una frequente assunzione di frutta e verdura “Una dieta scorretta e la mancanza di esercizio fisico rappresentano uno dei principali rischi globali per la salute”. Così si esprime l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), la quale ha recentemente ribadito che gli stili di vita sono fondamentali per mantenersi in salute. Leggi tutta la notizia Ipertensione, maggiori rischi per la vista Misurarsi regolarmente la pressione è essenziale sia a livello oculare che generale Se la pressione sanguigna rimane elevata per almeno quattro settimane non è solo il sistema cardiocircolatorio a risentirne, ma potenzialmente anche la vista. Infatti un nuovo studio condotto su cavie animali fornisce un nuovo indizio: a causa dell’ipertensione persino gli occhi sarebbero più esposti a un incremento della pressione oculare (glaucoma) e non solo a un maggiore rischio di problemi retinici (retinopatia ipertensiva). Leggi tutta la notizia Info: www.iapb.it

Scheda informativa a cura dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus
Leggi le condizioni generali di consultazione di questo sito

Pagina pubblicata il 6 febbraio 2015.

Ultima revisione scientifica: 0000.

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.