Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Migliore stile di vita dimezza rischio di morte

No smoking is better for your healthMigliore stile di
vita dimezza rischio di morte Studio condotto su 77 782 donne di
età compresa tra i 34 e i 59 anni. Il fumo ha causato il 28% dei decessi

18 settembre 2008 - Non bisogna mandare l’esistenza
in fumo seguendo uno stile di vita sbagliato. ù questo, in estrema sintesi, il
monito che emerge da uno studio britannico condotto su 77.782 donne di età
compresa tra i 34 e i 59 anni. Al tabacco - che tra l’altro rappresenta una
minaccia per la vista perché favorisce l’insorgere dell’AMD -
è stato attribuito in media il 28% dei decessi. La mortalità, durante i
24 anni presi in esame, è risultata mediamente inferiore del 55% tra chi ha
rinunciato alle sigarette, praticato regolarmente sport, mangiato sano e tenuto
il peso sotto controllo.
Campo da golf: praticare sport regolarmente fa bene alla salute (Fonte: freephotobank)

Un moderato consumo di alcol è risultato essere di
beneficio perché ha ridotto la percentuale di danni al cuore e al sistema
circolatorio, mentre una sua assunzione eccessiva ha accresciuto l’incidenza di
cancro. Complessivamente la prima causa di decesso è stato proprio il tumore
(4527 persone su 8882 decessi, di cui 1790 causati da malattie
cardiovascolari).

“Questi risultati -
scrivono i ricercatori di Harvard e del
Brigham and Women’s Hospital - indicano che il rispetto delle linee guida per
uno stile di vita [sano] è associato a una mortalità significativamente più
ridotta tra le donne di mezza età. Si dovrebbero intensificare gli sforzi sia
per debellare il fumo di sigaretta che per stimolare un’attività fisica
regolare”.

La ricerca è stata pubblicata nel sito internet del prestigioso
British Medical Journal, i cui contenuti sono stati rilanciati dalla Bbc.

Fonti: BMJ, BBC. Numero
Verde di assistenza oculistica (tutte le mattine dei giorni feriali, dalle 10
alle 13). Risponde un medico oculista se si scrive anche nel forum del sito della IAPB Italia
onlus
.
Nota: per variare la dimensione dei caratteri
premere il tasto Ctrl assieme ai tasti +/- oppure ruotare la rotellina del mouse mentre si tiene premuto il tasto Ctrl.


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.