Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Miglior sonno con gli occhiali luminosi

Occhiali luminosi (foto: rpi.edu)Miglior sonno con gli occhiali luminosi
Terapia alternativa sperimentata negli Usa contro l’insonnia degli anziani

1 giugno 2009 - Non sono occhiali da ciclista del futuro anche se lo sembrano. Hanno una luce blu nella parte superiore della montatura che si può spegnere e accendere a piacimento. Eppure non si tratta di un gioco, ma di seria ricerca scientifica: è un modo alternativo per curare i disturbi del sonno negli anziani. La brillante invenzione è made in the Usa e, in particolare, si tratta di un prototipo del Politecnico Rensselaer . L’idea è basata sul fatto che l’alternanza luce/buio determina i cicli circadiani (ritmi biologici del metabolismo). Dunque, si può combattere l’insonnia regolando opportunamente la quantità di luce che arriva a un individuo.

Gli occhiali ‘luminosi’ sono stati portati da 11 persone di età compresa tra i 51 e gli 80 anni. Ognuno di loro è stato esposto a due diversi livelli di luce blu (circa 50 e 10 lux) per 90 minuti in due notti diverse. Contestualmente sono stati prelevati campioni di sangue e di saliva per controllare i livelli notturni di melatonina - un ormone utilizzato come indicatore del ciclo circadiano - più alti durante la notte o, comunque, nell’oscurità. Dopo una sola ora di esposizione alla luce emessa dagli occhiali sperimentali il livello di melatonina si è ridotto del 35% con la luce meno intensa e del 60% con quella più forte.

“Lo stimolo luminoso - spiega Mariana Figueiro, direttrice del progetto di ricerca - viaggia fino alla retina, ilBulbo oculare tessuto nervoso fotosensibile che si trova sulla ‘pareté interna posteriore del bulbo oculare, il quale poi arriva all’orologio principale del cervello. Tuttavia, una combinazione dei cambiamenti correlati all’età e uno stile di vita più sedentario possono ridurre la quantità di stimoli luminosi che giungono alla retina dell’anziano, riducendo pertanto la quantità di luce [che regola il] sistema circadiano”.

Referenza originale: Mariana Figueiro, Andrew Bierman, John Bullough, and Mark Rea, “A Personal Light-Treatment Device for Improving Sleep Quality in the Elderly: Dynamics of Nocturnal Melatonin Suppression at Two Exposure Levels” , Chronobiology International, Volume 26 Issue 4, 726.

Fonte: Rensselaer Polytechnic Institute Numero Verde di assistenza oculistica (tutte le mattine dei giorni feriali, dalle 10 alle 13). Risponde un medico oculista se si scrive anche nel forum del sito della IAPB Italia onlus .Nota: per variare la dimensione dei caratteri premere il tasto Ctrl assieme ai tasti +/- oppure girare la rotellina del mouse mentre si tiene premuto Ctrl.

Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.