Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Meno ricoveri, più appropriatezza

posto lettoMeno ricoveri, più appropriatezza Nel 2010 in Italia sono stati oltre 94 mila i ricoveri ad oculistica in regime ordinario 6 marzo 2012 - Sono stati più di 94 mila i ricoveri ordinari a carattere oculistico in un solo anno. Nel nuovo rapporto sui ricoveri ospedalieri pubblici e privati – pubblicato in questi giorni dal Ministero della Salute – è questa la cifra che si legge relativamente al 2010. Quell’anno nel Belpaese si sono avute complessivamente quasi 72 milioni di giornate di degenza e oltre 11 milioni e 200 mila dimissioni ospedaliere. L’attività è stata caratterizzata da una netta diminuzione dei ricoveri (meno 380 mila) e dalla riduzione delle giornate di degenza rispetto all’anno precedente (meno 1,5 milioni). La causa più frequente di ricovero è stata associata ai tumori (chemioterapia e radioterapia con 226.000 dimissioni e oltre 2 milioni di giornate di accesso). Nei day hospital si sono avuti circa 160 mila ricoveri in meno (-5%) nel 2010 rispetto al 2009. Nei reparti chirurgici sono diminuiti i casi non operati. Inoltre i ricoveri ordinari inappropriati si sono ridotti. La riabilitazione è leggermente aumentata (circa l’1%) mentre sono diminuiti i day hospital (-2,8%). L’attività di lungodegenza mostra un leggero aumento delle dimissioni (2%) e una flessione delle giornate di degenza (-1,4%). I numeri della salute sembrano, quindi, più... in salute rispetto al passato. Per leggere il rapporto integrale del Ministero della Salute clicca qui .

Fonte principale: Ministero della Salute

Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.