Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Liste d’attesa sul web a metà

internautaListe d’attesa sul web a metà I siti di regioni, pubbliche amministrazioni e strutture sanitarie riportano più spesso che in passato i tempi delle prestazioni 4 aprile 2011 - Più liste d’attesa sul web. Le riporta circa la metà dei siti web di regioni, pubbliche amministrazioni e strutture sanitarie, con un trend in crescita negli ultimi cinque anni. Lo scrive il Ministero della Salute presentando i risultati di una sua indagine condotta dalla Direzione generale della Programmazione sanitaria. Lo studio – effettuato a novembre dello scorso anno – mostra un miglioramento sostanziale rispetto ai risultati precedenti: secondo la ricerca condotta nel 2009, infatti, solo il 34% dei siti ufficiali riportava le liste d’attesa.Ministero della Salute (sede di Roma Eur) “La disponibilità delle nuove tecnologie di comunicazione, in particolare Internet e la rete, hanno modificato – scrive il Ministero della Salute – attitudini e prassi dell’informazione, trasformando l’accesso alle informazioni e facendolo divenire un diritto primario per tutti i cittadini”. Dunque, il Dicastero della Salute vuole ancora più trasparenza e affidabilità informativa per la gente e gli operatori sanitari. Ovviamente occorrerà un ulteriore incremento e aggiornamento delle notizie che riguardano le liste d’attesa presenti nei siti ufficiali di strutture sanitarie, pubbliche amministrazioni e regioni.

Fonte: Ministero della Salute


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.