Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

La sclerosi multipla si scruta negli occhi

La sclerosi multipla si scruta negli occhi
Il nervo ottico può dare indizi preziosi per diagnosticare precocemente una grave malattia del sistema nervoso

17 dicembre 2008 - Si può leggere negli occhi il futuro della salute? Una nuova ricerca conferma: la sclerosi multipla può essere diagnosticata precocemente grazie a un esame diagnostico del nervo ottico.

Ricercatori del dipartimento di Medicina dell’Università di St. Louis (Usa) hanno usato un apparecchio per la risonanza magnetica nucleare (chiamato DTI), con cui sono stati in grado di prevedere con tre mesi d’anticipo gli effetti cronici dell’infiammazione del nervo ottico. Si tratta di uno dei segni della sclerosi multipla, che - danneggiando il sistema nervoso - indebolisce i muscoli e porta a paralisi, depressione, insonnia e incontinenza. Solo negli Stati Uniti colpisce, secondo le stime, mezzo milione di persone.

Secondo l’ipotesi più accreditata la sclerosi multipla è una malattia autoimmune: i globuli bianchi del proprio organismo attaccherebbero le cellule nervose, provocando gravi danni. Dunque una delle strade di ricerca più promettenti punta all’inibizione di questo sistema di ‘autodistruzioné del sistema nervoso.

Leggi anche: La sclerosi multipla si legge negli occhi

Fonte: Eureka-Neurology.
Numero Verde di assistenza oculistica (tutte le mattine dei giorni feriali, dalle 10 alle 13). Risponde un medico oculista se si scrive anche nel forum del sito della IAPB Italia onlus .Nota: per variare la dimensione dei caratteri premere il tasto Ctrl assieme ai tasti +/- oppure girare la rotellina del mouse mentre si tiene premuto sempre il tasto Ctrl.


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.