Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

La cecità evitabile non va persa... d’occhio!

India: Taj MahalLa cecità evitabile non va persa d’occhioIn India sarà controllata la vista a oltre un milione di persone nel prossimo lustro
20 febbraio 2009 - Occhio al vizio... refrattivo! La vista di oltre un milione di persone sarà controllata in India nei prossimi cinque anni: così saranno individuati ipermetropia , miopia e astigmatismo . Oggi è stata lanciata, infatti, una nuovaOcchiali di prova per la correzione dei vizi refrattivi (miopia, astigmatismo, ipermetropia) campagna per effettuare uno screening oculistico dei cittadini delle zone più disagiate di Mumbai (ex Bombay). Il progetto si concentrerà soprattutto sui gruppi che hanno più difficoltà ad accedere alle cure oculistiche (tassisti, operai edili, domestici, ecc.).

Gli errori refrattivi sono considerati la seconda causa di cecità evitabile al mondo; secondo l’Oms (2007) sono già 314 milioni i disabili visivi sulla Terra (per il 18,2% a causa dei difetti refrattivi e per il 39,1% in seguito alla cataratta, quasi sempre operabile). Anche in India il problema è molto diffuso: occorrerebbero occhiali almeno a 1,4 milioni di persone. Questa campagna si chiama “Seeing is believing” (Vedere per credere) ed è il frutto della collaborazione dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB con Sightsavers’.

Vedi anche: i numeri dell’Oms

Fonte: Medicalnews
Numero Verde di assistenza oculistica (tutte le mattine dei giorni feriali, dalle 10 alle 13). Risponde un medico oculista se si scrive anche nel forum del sito della IAPB Italia onlus .Nota: per variare la dimensione dei caratteri premere il tasto Ctrl assieme ai tasti +/- oppure girare la rotellina del mouse mentre si tiene premuto Ctrl.


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.