Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Invisibilità allo studio in Germania

I raggi luminosi provenienti da una sorgente vengono deviati in modo da passare attorno a un oggetto che, quindi, diventa (quasi) invisibile (Fonte: www.techfresh.net)Invisibilità allo studio in Germania Creata una nanostruttura che devia la luce: fa apparentemente scomparire ciò che c’è dietro 19 marzo 2010 - Scienza e fantascienza vanno sempre più a braccetto. Un cosiddetto ‘manto tridimensionale dell’invisibilità’ è stato progettato e realizzato in Germania – da un’équipe che si occupa di nanostrutture – presso il Karlsruhe Institute of Technology. Si tratta di uno speciale materiale in cristallo che riesce a deviare efficacemente i raggi della luce visibile retrostanti un oggetto, in modo da dare l’illusione della sua invisibilità. Questa nanostruttura è stata prodotta grazie a un raggio laser: se su di esso si proietta una luce non polarizzata di una determinata lunghezza d’onda (1,4-2,7 micrometri) la deviazione arriva sino ai 60°. Lo studio è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista Science; precedenti ricerche hanno comunque prodotto, almeno fino a oggi, risultati modesti.

Fonti: Science, Physorg.com


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.