Salta il menù
Vai alla pagina dona ora
Dona oraSostienici con il 5x1000

Notizie

Guardiamo ai disabili

Il 3 dicembre si è celebrata la Giornata internazionale delle persone con disabilità con l’Onu

“Molto resta da fare prima che le persone disabili possano realizzare il loro pieno potenziale in quanto membri eguali e apprezzati della società. Dobbiamo rimuovere gli stereotipi e le discriminazioni che perpetuano la loro esclusione e costruire un ambiente accessibile, favorevole e inclusivo per tutti”. Lo ha affermato Ban-Ki moon, Segretario generale dell’Onu, nel suo messaggio per la Giornata internazionale delle persone con disabilità che si è celebrato il 3 dicembre.

Dunque il Segretario delle Nazioni Unite ha sollecitato tutti “a intensificare gli sforzi e fermare la discriminazione, rimuovendo gli ostacoli ambientali e attitudinali che impediscono alle persone disabili di godere dei loro diritti civili, politici, economici, sociali e culturali. Lavoriamo insieme per costruire una partecipazione dei disabili piena ed eguale, in un mondo inclusivo e sostenibile che abbracci l’umanità in tutta la sua diversità”.

Decennale della Convenzione Onu sui disabili

Quest’anno c’è stato il decimo anniversario della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità (ratificata da 166 Paesi). Complessivamente l’Oms stima che siano oltre un miliardo nel mondo, delle quali 285 milioni sono disabili visivi (39 milioni di ciechi e 246 milioni d’ipovedenti).

L’Organizzazione mondiale della sanità scrive:

Le percentuali della disabilità stanno tra l’altro aumentando anche a causa dell’invecchiamento della popolazione e all’incremento delle malattie croniche. Le persone con disabilità hanno minor accesso ai servizi d’assistenza e perciò hanno esigenze sanitarie che non sono soddisfatte.

Quali sono gli obiettivi Onu

Quest’anno il tema portante è stato quello dei 17 obiettivi per il futuro che vogliamo (i Global Goals for Sustainable Development), che si mira a conseguire entro il 2030. L’iniziativa è stata lanciata dalle Nazioni Unite a settembre 2015, al fine di promuovere lo sviluppo internazionale sostenibile e migliorare il nostro mondo. Gli obiettivi sono i seguenti :

1. Lotta alla povertà
2. Lotta alla fame
3. Promozione della salute e del benessere per tutti e a tutte le età
4. Accesso ad un’istruzione di qualità
5. Parità di genere attraverso l’emancipazione delle donne e delle ragazze
6. Acqua pulita e servizi igienico-sanitari... Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile di acqua e servizi igienico-sanitari
7. Energia rinnovabile e accessibile... Assicurare la disponibilità di servizi energetici accessibili, affidabili, sostenibili e moderni per tutti
8. Promozione dell’occupazione e di una crescita economica inclusiva, sostenuta e sostenibile per tutti
9. Promozione dell’innovazione e delle infrastrutture
10. Riduzione delle diseguaglianze all’interno dei Paesi e fra un Paese e l’altro
11. Promozione di città e comunità sostenibili
12. Utilizzo responsabile delle risorse
13. Lotta al cambiamento climatico
14. Utilizzo sostenibile del mare
15. Utilizzo sostenibile della Terra
16. Promozione della pace e della giustizia
17. Partnership per lo sviluppo sostenibile.

Fonti: ONU, Anffas, Who, Ens


Pagina pubblicata il 2 dicembre 2016. Ultimo aggiornamento: 5 dicembre 2016


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.