Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Glaucoma, si fa il punto in Sicilia

6 giugno 2016 - È la prima causa di cecità irreversibile al mondo: si tratta del glaucoma, i cui danni al nervo ottico sono spesso evitabili effettuando la misurazione periodica della pressione oculare (tonometria). Per fare il punto su una malattia oculare tanto comune si terrà a Catania, dal 9 all’ 11 giugno, il secondo Congresso Congiunto Nazionale Aisg-Sigla (rispettivamente l’Associazione italiana per lo studio del glaucoma e l’Associazione italiana glaucoma). L’incontro è tuttavia riservato agli specialisti del settore.

Venerdì 10 giugno “chirurghi di esperienza – scrivono gli organizzatori – si alterneranno nell’esecuzione dei principali interventi per la cura del glaucoma. La chirurgia in diretta sarà dedicata Visione tubulare caratteristica di un glaucomatoso (stadio avanzato) all’utilizzo dei dispositivi più moderni messi a disposizione dalla ricerca scientifica dell’industria chirurgica oftalmologica. La novità principale consisterà in un’ampia discussione post-intervento con i chirurghi”. Inoltre è stato previsto uno spazio dedicato ai poster scientifici e un altro spazio ai video, i migliori dei quali verranno premiati.

Hanno il glaucoma 55 milioni di persone nel mondo (stima Oms). Circa un milione ne sarebbero affette solo in Italia. “Si sa poco – scrive l’Organizzazione mondiale della sanità – della prevenzione primaria del glaucoma; tuttavia, ci sono metodi efficaci sul piano dei trattamenti medici e chirurgici se la malattia viene diagnosticata in fase iniziale. Attraverso un trattamento appropriato la vista può essere mantenuta; altrimenti la progressione della malattia porta infine a un grave restringimento del campo visivo e alla cecità irreversibile”.

Il glaucoma è la prima causa di cecità irreversibile al mondo, mentre passa al secondo posto dopo la cataratta se si considerano le cause reversibili. Il più delle volte si ricorre a colliri ipotonizzanti per abbassare la pressione nel bulbo oculare che altrimenti si danneggerebbe così come avviene in una camera d’aria troppo gonfia. Non a caso una campagna australiana chiedeva ai cittadini: “Controlli la pressione degli pneumatici, perché non ti controlli anche la pressione oculare?”.

Fonti principali: Associazione italiana per lo studio del glaucoma (Aisg), Who


Pagina pubblicata il 6 giugno 2016. Ultimo aggiornamento: 15 giugno 2016


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.