Salta il menù
Vai alla pagina dona ora
Dona oraSostienici con il 5x1000

Eventi

Più prevenzione all’orizzonte

Il 12 ottobre iniziative gratuite in circa 100 città italiane per la Giornata mondiale della vista

Controllo del fondo oculare a bordo di un'Unità mobile oftalmica della IAPB Italia onlusSi è accesa la prevenzione con la Giornata mondiale della vista che si è celebrata il 12 ottobre.

Iniziative gratuite in circa 100 città italiane si sono svolte, infatti, il secondo giovedì del mese: dalla distribuzione di opuscoli e gadget fino a check-up oculistici gratuiti in molte località, passando per una serie di conferenze informative tenute da oculisti. Il tutto allo scopo di preservare la nostra salute oculare. Singoli e famiglie hanno potuto, quindi, fare luce sul proprio benessere visivo.

I numeri della cecità e dell’ipovisione

Secondo le più recenti stime nel mondo 253 milioni di persone convivono con una disabilità visiva, delle quali circa 25 milioni sono colpite da una cecità irreversibile. Complessivamente circa 3 miliardi di persone sono affette da problemi oculari o da patologie che hanno effetti negativi sugli occhi (come il diabete), le quali richiedono un accesso tempestivo a cure di qualità, senza cui potrebbero persino perdere la vista.

Unità mobile oftalmica della IAPB Italia onlus (Roma Testaccio, 12 ottobre 2017)Anche la riabilitazione visiva per gli ipovedenti è imprescindibile. L’ipovisione può persino culminare nella cecità e nel mondo colpisce circa 217 milioni di persone. Tuttavia, secondo l’OMS otto casi su dieci di cecità nel mondo sono evitabili.

Affrontare la disabilità visiva

È l’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus ad aver promosso le iniziative citate, in stretta collaborazione con i suoi Comitati regionali e le strutture territoriali dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti.

La Giornata mondiale della vista è voluta sia dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) che dalla IAPB. Lo slogan internazionale del 2017 è Make Vision Count (“Fa’ che la vista conti”).

In Italia [1] la Giornata è stata dedicata, in particolare, alle cure degli occhi, alla prevenzione e alla riabilitazione visiva.

L’avv. Giuseppe Castronovo, Presidente della IAPB Italia onlus, ha affermato:

Se non si garantiscono adeguati servizi di prevenzione, cura e riabilitazione visiva a miliardi di persone che accedono nel mondo all’assistenza oftalmica il numero di coloro che perderanno la vista o diventeranno ipovedenti è destinato ad aumentare inesorabilmente. Nel nostro Paese la salute visiva deve avere maggiore rilievo nell’agenda sanitaria pubblica, per evitare che al dramma umano della sofferenza si aggiunga un aggravio di spesa sociale per il bilancio dello Stato.

Appuntamenti da non perdere di vista

Conferenza stampa del 12 ottobre 2017 presso il SenatoConferenza stampa presso la Sala Caduti di Nassirya del Senato della Repubblica il 12 ottobre mattina, uno spot sociale e le iniziative in piazza sono stati i tre ingredienti principali della Giornata mondiale della vista. In una cinquantina di città è stato possibile sottoporsi a check-up oculistici gratuiti. I prossimi appuntamenti con la prevenzione: il 14 novembre con la Giornata mondiale del diabete e dall’11 al 17 marzo 2018 con la Settimana mondiale del glaucoma.

Alla conferenza stampa sulla Giornata mondiale della vista sono intervenuti, tra gli altri, alla conferenza stampa del 12 ottobre 2017: il Sen. Giorgio Santini - Commissione Bilancio del Senato; il dott. Matteo Piovella - Presidente della Società Oftalmologica Italiana; l’avv. Giuseppe Castronovo, Presidente dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus; il prof. Mario Stirpe - Presidente del Comitato Tecnico Nazionale Prevenzione Cecità; il prof. Filippo Cruciani - Consulente Scientifico del Polo Nazionale per la Prevenzione Cecità e la Riabilitazione visiva; la dott.ssa Serena Battilomo - Ministero della Salute; il dott. Francesco Facchiano - Istituto Superiore di Sanità; il prof. Francesco Bandello - Direttore del Dipartimento di Oculistica del S. Raffaele di Milano; il prof. Mario Barbuto - Presidente dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti. Ha moderato: Nicoletta Carbone - Giornalista di Radio 24.

Scopri tutti gli appuntamenti
Leggi la brochure
Vai al video della Giornata

Vedi anche: l’Atlante della disabilità visiva

Fonti di riferimento: IAPB International, WHO

[1dove si stimano oltre 1,25 milioni di persone tra ipovedenti e ciechi su una popolazione di 60,6 milioni di persone, ndr


Pagina pubblicata il 9 ottobre 2017. Ultimo aggiornamento: 20 ottobre 2017


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.