Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Eventi

Giornata Mondiale della Vista 2012

Giornata Mondiale della Vista 2012 Controlli oculistici gratuiti e un’informazione adeguata “liberano” da molte malattie oculari La prevenzione e la riabilitazione diventano protagoniste. La Giornata Mondiale della Vista 2012, che si è celebrata giovedì 11 ottobre assieme alla IAPB Italia onlus, è stata un’occasione per sottoporsi gratuitamente a un check-up oculistico. In 23 città si è potuto approfittare del controllo della vista, ma sono state complessivamente circa 70 le città che hanno aderito all’iniziativa, promossa in collaborazione con l’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti. I check-up si sono svolti a bordo di speciali Unità mobili oftalmiche e in ambulatori attrezzati. Opuscoli sulle principali malattie oculari sono stati distribuiti gratuitamente presso punti informativi in piazza. La Giornata Mondiale della Vista è stata voluta dalla IAPB e dall’OMS. Secondo quest’ultima Agenzia ONU nel mondo vivono 246 milioni di ipovedenti e 39,3 milioni di ciechi, ma nell’80% dei casi i gravi deficit visivi sono prevenibili . Lo ha sottolineato l’11 ottobre 2012 il dott. Silvio Mariotti, responsabile del Programma per la Prevenzione della Cecità dell’Organizzazione Mondiale della Sanità presso la Camera dei Deputati (Palazzo San Macuto, Sala del Refettorio) in una conferenza moderata dal conduttore Fabrizio Frizzi. “Conservare la salute visiva migliora la vita. Pensare ai nostri occhi – ha affermato l’avv. Giuseppe Castronovo, Presidente della IAPB Italia onlus – è fondamentale. Infatti sottoporsi periodicamente a check-up oculistici è indispensabile se si vuole preservare un senso che, come diceva Aristotele, amiamo più di tutti. Una diagnosi precoce può aiutare a salvare i nostri occhi. I nostri sforzi sono tesi quindi a prevenire un dramma spesso evitabile qual è la cecità“. L’11 ottobre a Roma, sempre presso la Camera dei Deputati, è stato quindi presentato un nuovo servizio di riabilitazione visiva pediatrica che – in collaborazione con la IAPB Italia onlus (attraverso il proprio Polo Nazionale) – verrà presto offerto presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù (sede di S. Marinella). “Con l’attivazione di questo nuovo percorso multidisciplinare di riabilitazione visiva – ha sottolineato il prof. Luca Buzzonetti, responsabile dell’Unità Operativa di Oculistica dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – si completa l’offerta assistenziale che collega l’aspetto clinico alla realtà sociale in cui il bambino vive. Insegnare a un bambino a sfruttare al massimo le proprie capacità visive – ancorché gravemente ridotte – significa metterlo in condizione di avere un’autonomia e di avere la possibilità di relazionarsi con il mondo esterno”. Alla giornata sono, inoltre, intervenuti l’On. Pier Ferdinando Casini, l’On. Giuseppe Palumbo (Presidente della Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati), il Prof. Mario Stirpe (Presidente della Commissione Nazionale per la Prevenzione della Cecità presso il Ministero della Salute), il Prof. Giuseppe Profiti (Presidente dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù), il Dott. Matteo Piovella (Presidente della Società Oftalmologica Italiana) e il Prof. Tommaso Daniele (Presidente dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti). Fai prevenzione, vedi la differenza! Punto informativo in piazza (Uici di Ancona con IAPB Italia onlus, 11 ottobre 2012) Per scaricare l’opuscolo della Giornata Mondiale dedicata alla vista clicca qui . Per leggere i dieci fatti sulla cecità e l’ipovisione evidenziati dall’OMS (WHO) clicca qui. N. B. I check-up oculistici non sono da intendersi come sostitutivi di una visita oculistica completa, ma hanno principalmente un valore di prevenzione e di sensibilizzazione alla problematiche legate alle malattie oculari.

Pagina pubblicata il 12 settembre 2012. Ultimo aggiornamento: 26 novembre 2012 .

Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.