Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

“Genomica visionaria”

“Genomica visionaria” Negli Usa, dal primo al 5 maggio, si discuterà all’ARVO di malattie oculari e progressi tecnologici Un occhio di riguardo per le malattie genetiche: lo ha il nuovo meeting annuale organizzato dall’ARVO negli Usa, considerato l’evento più importante dell’oculistica internazionale, che quest’anno si svolge dal primo al 5 maggio in Florida. “I progressi delle scienze genomiche – scrive l’ Association for Research in Vision & Ophthalmology – e le tecnologie correlate stanno rivoluzionando la biologia e la medicina. Ora siamo in grado di identificare le variazioni genetiche associate alla malattie della vista. Gli strumenti bioinformatici ci stanno aiutando a decifrare le complessità della regolazione genetica e stiamo imparando di più su come interagiscano le cellule umane e i microbi”. Tra le patologie genetiche oculari sono da annoverare malattie quali la retinite pigmentosa o l’amaurosi congenita di Leber. Inoltre ve ne sono molte per cui esiste una componente genetica accanto ad altri fattori di rischio (AMD, glaucoma, ecc.). L’appuntamento internazionale è un’occasione per gli esperti per fare il punto sugli ultimi sviluppi della scienza medico-oculistica anche per quanto concerne gli aspetti genetici.

Leggi anche “Terapia genica oculare“.

Fonte principale: ARVO

Pagina pubblicata il 29 aprile 2011.

Ultima modifica: 3 maggio 2011.


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.