Salta il menù
Dona oraSostienici con il 5x1000

L’OCULISTA RISPONDE - INFORMAZIONI UTILI

Cos’è il forum L’oculista risponde?

Pagina creata il 13 giugno 2016. Data ultima modifica 30 agosto 2016.

Il servizio

Tutti i giorni lavorativi un medico oculista risponde pubblicamente per iscritto, in una “piazza virtuale”, ai quesiti posti dai cittadini: è il Forum che l’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus offre gratuitamente. Gli argomenti principali trattati riguardano la vista, la prevenzione delle malattie e dei disturbi oculari nonché la riabilitazione visiva.

Come funziona il forum

La procedura per iscriversi al Forum è semplice: registrandosi con un’e-mail e accettando l’informativa sulla privacy si può usufruire del servizio. I medici oculisti vi lavorano tutte le mattine dal lunedì al venerdì.
Qualunque quesito del forum ha una natura pubblica e, dunque, viene indicizzato dai motori di ricerca. Se non si volesse invece essere associati a una determinata patologia, quindi, basterà scegliere un soprannome a piacere (mentre l’e-mail non viene pubblicata). In ogni momento di utilizzazione del servizio di forum si deve essere consapevoli che, postando un quesito e ottenendo una risposta, qualunque persona connessa ad internet può leggere quanto scritto.
Se non si vuole essere letti fuorché dal medico oculista di turno e dai suoi colleghi si potrà quindi utilizzare l’e-mail (info@iapb.it). In questo modo tutti i quesiti posti e le relative risposte rimarranno limitate a una cerchia molto ristretta di persone che si occupano di prevenzione.

Avvertenze

Per il forum del sito internet www.iapb.it si specifica che, in base a quanto scritto dal Garante per la Privacy nelle “Linee guida in materia di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute” (pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012), la Sezione italiana dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus richiama l’attenzione dell’utente sul rischio che “immettendo dati sensibili collegati a dati identificativi nel sito web” si può essere individuati con la propria specifica patologia. Questa avvertenza è volta, inoltre, ad indicare le misure necessarie a tutelare la propria e l’altrui riservatezza nell’ambito del forum del sito www.iapb.it. Pertanto la Sezione italiana dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità precisa quanto segue:
a) non viene richiesto il proprio nome e cognome durante la procedura di registrazione: è possibile mantenere l’anonimato utilizzando semplicemente un soprannome (nickname) come username che non consenta di risalire alla relativa identità;
b) si evidenzia come l’indirizzo di posta elettronica non venga automaticamente pubblicato;
c) rispetto ai contenuti immessi dall’utente si raccomanda di:

  • riflettere circa l’opportunità, nei propri interventi, di inserire o meno, dati personali (compreso l’indirizzo e-mail) che possano rivelare, anche indirettamente, l’identità. Si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l’utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla propria identità;
  • prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare ’anche indirettamente’ l’identità di terzi quali, ad esempio, altre persone accomunate all’autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
  • avere piena consapevolezza del fatto che il testo pubblicato nel forum del sito (ossia ciò che viene ’postato’) viene indicizzato automaticamente da Google e dagli altri motori di ricerca. Pertanto, se si desidera che questo non avvenga, si può usufruire del medesimo servizio di consultazione oculistica inviando la propria richiesta via e-mail all’indirizzo info@iapb.it. In questo modo l’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-Sezione italiana dà all’utente la piena facoltà di optare per una richiesta riservata e strettamente personale e una richiesta pubblica presente nel forum.