Salta il menù
Dona oraSostienici con il 5x1000

L’OCULISTA RISPONDE - DISCUSSIONE

Vai a tutte le discussioni

Occhiali al posto del collirio

Discussione avviata da Marco il 5 ottobre 2017

Buonasera, il mio quesito è il seguente:
ho fatto una visita oculistica perché da un po’ di tempo soffro di mal di testa e forte stanchezza agli occhi. Ho 25 anni, studio informatica e quindi passo un bel po’ di tempo sia al computer che sui libri. Dalla visita è venuto fuori che ho una mancanza di -0,25 ad entrambi gli occhi, quindi molto piccola, e l’oculista mi ha prescritto un collirio da prendere anche 3-4 volte al giorno quando sforzo gli occhi. Per ragioni di spesa al lungo termine, ma soprattutto di comodità, se fosse possibile preferirei indossare all’occorrenza degli occhiali. E’ possibile sostituire il collirio con degli occhiali a bassa gradazione?

risposta dell'oculista

Occhiali al posto del collirio

Risposta di Oculista

Scritto il 6 ottobre 2017

Gentile Utente,
Il disturbo da lei lamentato sembrerebbe una astenopia, per cui se non ha effettuato la valutazione del suo difetto visivo con l’instillazione di colliri midriatici per annullare l’accomodazione (cicloplegia) le consiglio di parlarne con lo specialista per integrare la visita con questo esame per valutare la sua refrazione.

Cordiali saluti,
IAPB Italia Onlus

Occhiali al posto del collirio

Risposta di Marco

Scritto il 6 ottobre 2017

Buonasera Dottore,
anzitutto grazie per la rapida risposta. Durante la visita ho eseguito anche la valutazione di cui parla lei suppongo, in quanto mi è stato somministrato un collirio che ha dilatato la pupilla ed ho ripetuto gli esami dopo alcuni minuti. Non so se è utile ai fini di una sua risposta al mio quesito iniziale, ma sul referto è scritto: " Cicloplegia - 0.25 (180) ".

Cordiali saluti

risposta dell'oculista

Occhiali al posto del collirio

Risposta di Oculista

Scritto il 9 ottobre 2017

Gentile utente,
si, è stata fatta la cicloplegia. Potrebbe provare a fare gli occhiali prescritti e vedere se la situazione migliora. Per quanto riguarda le gocce (dovrebbe trattarsi di lacrime artificiali), faccia almeno un ciclo di terapia per la fase acuta dei disturbi, quindi 2-3 gocce al giorno in entrambi gli occhi per almeno 15-20 giorni. Se le cose vanno meglio, interrompe le gocce e le utilizza solo al bisogno (quando gli occhi sono più stanchi, se ha dormito poco, ecc.). Per maggiori informazioni le invio di seguito un link da consultare:

http://www.iapb.it/astenopia-affaticamento-oculare

Cordiali saluti,
Iapb Italia onlus.

Occhiali al posto del collirio

Risposta di Marco

Scritto il 9 ottobre 2017

Grazie ancora Dottore, è stato molto rapido ed esaudiente con le sue risposte.

Saluti, buona giornata e buon lavoro.

Registrati

È necessario registrarsi per scrivere su questo forum.

Per continuare a rispondere al post registrati oppure effettua il login dal box a sinistra.