Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Chi siamo

Condizioni generali di consultazione del sito www.iapb.it

Garanzie, normativa sulla privacy e limitazioni di responsabilità
Ogni visitatore è pregato di leggere attentamente le seguenti condizioni di utilizzo e/o consultazione di questo sito internet (www.iapb.it). Il fatto di proseguire nell’utilizzo o nella consultazione del sito stesso costituisce completa e tacita accettazione delle seguenti condizioni da parte del visitatore e delle altre previste dalla normativa vigente.

  1. L’intero contenuto di questo sito web è tutelato dal diritto d’autore. Nessuna parte del sito può essere riprodotta, ritrasmessa o altrimenti utilizzata senza il consenso scritto dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus, se non per esclusivi fini di conoscenza personale e di ricerca. In tutti i casi di pubblicazione si possono citare brevi passi dei testi usando le virgolette e va indicata esplicitamente la Fonte (Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus ovvero Sezione italiana della IAPB), specificando al contempo l’indirizzo internet (www.iapb.it) nello stesso contesto o nella bibliografia. Nel caso, invece, in cui si utilizzi materiale per altri siti internet va inserito un link verso una pagina web della IAPB Italia onlus.
  2. Si opera ogni ragionevole sforzo al fine di inserire nel sito internet dati precisi ed aggiornati. Tuttavia l’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus declina ogni responsabilità riguardo alla correttezza dei dati in esso contenuti per qualsiasi finalità; precisa, infatti, che le informazioni presenti nel sito sono meramente indicative e non possono né devono sostituirsi ad alcuna terapia medica. In tutti i casi è sempre consigliabile rivolgersi a un medico oculista di fiducia e seguire la terapia indicata in seguito a visita oculistica.
  3. L’accesso ai dati, il loro uso e il contenuto degli stessi, si intendono a rischio e pericolo dell’utilizzatore. L’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus non sarà in alcun caso tenuta a rispondere di danni particolari - diretti, indiretti o conseguenti e di qualsiasi natura derivanti dall’uso o dall’affidabilità dei dati disponibili. La documentazione sui prodotti farmaceutici non è alternativa alla consultazione del medico o di altro professionista sanitario qualificato. Inoltre, le opinioni espresse nel sito non riflettono necessariamente le posizioni di tutti i membri della IAPB Italia onlus. Il visitatore/utilizzatore che desideri ricevere consigli su un problema specifico di salute dovrà, quindi, consultare il proprio medico. I documenti e la relativa grafica pubblicati in questo sito potrebbero contenere imprecisioni tecniche o errori di battitura. L’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus potrà apportare in qualsiasi momento miglioramenti e/o cambiamenti delle informazioni pubblicate.
  4. Attraverso i link esterni si esce dal presente sito internet. I siti a cui si accede sono fuori dal controllo dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus. I link vengono forniti al visitatore esclusivamente per comodità e l’inclusione di qualsiasi collegamento non implica alcun avallo del relativo sito da parte dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità. In particolare, le informazioni contenute nel nuovo sito prescelto possono non essere conformi al D.Leg.vo 541/92 che regola la pubblicità sui medicinali per uso umano.
  5. Ove un visitatore/utente del sito ritenga di mettersi in comunicazione inviando domande, commenti, suggerimenti e simili relativi ai documenti pubblicati nel sito stesso, il contenuto dei dati sarà considerato non riservato a fini di studio, di ricerca e di pubblicazione. Tuttavia l’identità della persona non sarà resa nota: è “anonimizzata” ai sensi dell’art. 10 Legge 675/96 in rispetto della legge in materia di privacy.
  6. Le visite possono essere tracciate (senza uso di cookie). L’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus avrà facoltà di servirsi di tali registrazioni per valutazioni statistiche, per assicurare continuità di servizio e per il miglioramento dei propri siti web. Si prega di non usare il servizio se si è in disaccordo con tale prassi.
  7. Il sito internet consente l’accesso al pubblico senza scaricare automaticamente file indesiderati (tipo cookie o spyware). Per le parti o sezioni soggette a registrazione dei dati personali si può far riferimento al consenso al trattamento dei dati ai fini della normativa vigente in materia della tutela della privacy.
  8. In base a quanto scritto dal Garante per la Privacy nelle “Linee guida in materia di trattamento di dati personali per finalità di pubblicazione e diffusione nei siti web esclusivamente dedicati alla salute” ( pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2012 ), la Sezione italiana dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus richiama l’attenzione dell’utente sul rischio che immettendo dati sensibili collegati a dati identificativi nel sito web si può essere individuati con la propria specifica patologia. Questa avvertenza è volta, inoltre, ad indicare le misure necessarie a tutelare la propria e l’altrui riservatezza nell’ambito del forum del sito www.iapb.it. Pertanto la Sezione italiana dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità precisa quanto segue:
    - a) non viene richiesto il proprio nome e cognome durante la procedura di registrazione: è possibile mantenere l’anonimato utilizzando semplicemente un soprannome (nickname) come User Name che non consenta di risalire alla relativa identità;
    - b) si evidenzia come l’indirizzo di posta elettronica non venga automaticamente pubblicato;
    - c) rispetto ai contenuti immessi dall’utente si raccomanda di:
    - riflettere circa l’opportunità, nei propri interventi, di inserire, o meno, dati personali (compreso l’indirizzo e-mail) che possano rivelare, anche indirettamente, l’identità. Si pensi, ad esempio, al caso in cui in cui l’utente, nel testimoniare la propria esperienza o descrivere il proprio stato di salute, inserisca riferimenti a luoghi, persone, circostanze e contesti che consentano anche indirettamente di risalire alla propria identità;
    - prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei propri interventi (postati nei diversi spazi dedicati alla salute), dati che possano rivelare anche indirettamente l’identità di terzi quali, ad esempio, altre persone accomunate all’autore del post dalla medesima patologia, esperienza umana o percorso medico;
    - avere piena consapevolezza del fatto che il testo pubblicato nel forum del sito (ossia ciò che viene ‘postato’) viene indicizzato automaticamente da Google e dagli altri motori di ricerca. Pertanto, se si desidera che questo non avvenga, si può usufruire del medesimo servizio di consultazione oculistica inviando la propria richiesta via e-mail all’indirizzo info@iapb.it. In questo modo l’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-Sezione italiana dà all’utente la piena facoltà di optare tra una richiesta riservata (strettamente personale) e una richiesta, consultabile da tutti, pubblicata nel forum.

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.

Pagina pubblicata il 17 giugno 2008. Ultimo aggiornamento: 5 agosto 2016
L'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-Sezione italiana è una onlus iscritta nel Registro Operatori della Comunicazione (R.O.C.), n. 584