Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Dieta ipocalorica e povera di sodio per i diabetici

Dieta ipocalorica e povera di sodio per i diabetici Secondo uno studio Usa aiuta a prevenire danni alla retina Troppo sale è nemico di chi soffre della malattia da eccesso di zuccheri nel sangue. Nei diabetici anche troppe calorie possono provocare, almeno indirettamente, una riduzione della vista. Lo sostiene un nuovo studio statunitense, che costituisce un severo monito per tutti i malati di diabete. La ricerca, condotta su 469 afro-americani affetti dalla forma più grave della patologia (diabete di tipo 1), spiega che troppo cibo, specialmente quello ricco di zuccheri o troppo salato, può essere nemico giurato degli occhi dei diabetici: accelera la progressione della retinopatia diabetica, che nei casi più gravi provoca ipovisione e cecità. I diabetici, se non curano bene la propria malattia (con la dieta, i farmaci ipoglicemizzanti e, quando necessario, l’insulina), possono andare incontro a gravi danni visivi: spesso si forma l’èdema maculare nella zona centrale della retina – che implica un accumulo di liquido negli strati retinici, distorcendo le immagini – e si verificano alterazioni a livello della parete dei vasi (microcircolo), con conseguenti versamenti di siero e di sangue (microemorragie). Dunque, per prevenire danni alla retina – concludono i ricercatori –, quando si è diabetici è opportuno seguire una dieta ipocalorica e povera di sodio. Referenza originale: “High Caloric and Sodium Intakes as Risk Factors for Progression of Retinopathy in Type 1 Diabetes Mellitus”, by Monique S. Roy and Malvin N. Janal, Arch. Ophthalmol. 2010;128[1]:33-39

Fonte: Archives of Opthalmology Notizia pubblicata il 12 gennaio 2010. Ultimo aggiornamento: 13 gennaio 2010.


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.