Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Dieci ’trucchi’ per salvare la vista

Visita oculistica nella Unità mobile oftalmica della IAPB Italia onlusDieci ’trucchi’ per salvare la vista
L’Associazione oftalmologica texana rilancia: più prevenzione oculare

25 maggio 2009 - Più prevenzione col solleone. La cura della vista passa per dieci semplici accorgimenti, riassumibili in una sorta di vademecum per la stagione calda redatto dall’Associazione oftalmologica texana. Nella maggior parte dei casi si possono prevenire gravi malattie oculari e la cecità. Ecco il decalogo:

1) Portare gli occhiali da sole : se dotati di filtri a norma di legge per i raggi ultravioletti rallentano lo sviluppo della cataratta e prevengono danni retinici (ma il sole non va mai fissato neanche con gli occhiali), riducendo tra l’altro il rischio di contrarre il cancro alle palpebre. (Consulta scheda ).
2) fumare fa male alla vista Non fumare : il tabacco è legato direttamente a molti effetti negativi sulla salute, tra cui l’insorgenza della degenerazione maculare legata all’età ( AMD ). Tra l’altro i fumatori sviluppano più facilmente la cataratta.
3)Alimentarsi correttamente: le carenze vitaminiche possono alterare il corretto funzionamento della retina . ù opportuno mangiare regolarmente verdure a foglia verde, frutta, noci nonché il pesce (che contiene i celebri omega 3 e gli omega 6)...
4)I quarantenni dovrebbero sempre sottoporsi a una visita oculistica di controllo (che, comunque, dovrebbeOcchio al diabete essere effettuata indicativamente una volta l’anno in assenza di patologie specifiche). Soprattutto chiunque abbia familiari colpiti da qualche malattia oculare (come il glaucoma o l’AMD), il diabete, l’ipertensione dovrebbe consultare periodicamente uno specialista.
5) Proteggere gli occhi durante sport pericolosi, il fai-da-te , il giardinaggio e altre attività a rischio a livello oculare.
6) Informarsi o fare caso alle patologie esistenti in famiglia : in questo modo si possono prevenire molte malattie oculari (o di altro tipo).
7) Intervenire precocemente : la maggior parte delle malattie della vista possono essere curate più facilmente se vengono trattate tempestivamente. Infatti, se la diagnosi è precoce si può evitare in seguito la perdita della vista.
8) Assicurarsi di essere seguiti da un buon oculista anche se si tratta di una semplice prescrizione di lenti.
9) Attenzione all’impiego delle lenti a contatto : consultate un medico oculista ed usatele correttamente (leggi il decalogo ).
10) Siate consapevoli dell’affaticamento oculare . Interrompete periodicamente il lavoro al computer (ogni venti minuti fissate per venti secondi un oggetto lontano almeno sei metri; la legislazione italiana consiglia, invece, una pausa di un quarto d’ora ogni due ore). Se l’affaticamento persiste consultate un oculista: potreste soffrire della sindrome dell’ occhio secco , di presbiopia oppure le lenti potrebbero non essere adatte a voi (leggi “ Come usare i videoterminali ”).

Fonte principale: Texas Ophthalmological Association

Numero Verde di assistenza oculistica (tutte le mattine dei giorni feriali, dalle 10 alle 13). Risponde un medico oculista se si scrive anche nel forum del sito della IAPB Italia onlus . Nota: per variare la dimensione dei caratteri premere il tasto Ctrl assieme ai tasti +/- oppure girare la rotellina del mouse mentre si tiene premuto Ctrl.


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.