Salta il menù
Vai alla pagina dona ora
Dona oraSostienici con il 5x1000

Notizie

Day Hospital, interventi di cataratta sul podio

Operazione di cataratta

Pubblicato il rapporto sulle schede di dimissione ospedaliera del Ministero della Salute per il 2012

17 gennaio 2014 - Le persone dimesse dal Day Hospital in seguito a intervento di cataratta sono al terzo posto in Italia per numero (90.957). Al primo posto si trovano, invece, i trattamenti contro il cancro [1], mentre al secondo posto c’è l’aborto indotto [2].

Questi sono alcuni dei dati contenuti in un rapporto pubblicato dal Ministero della Salute relativamente al 2012. Un numero consistente di individui sono stati dimessi, inoltre, dopo intervento chirurgico dovuto a distacco o rottura della retina, occlusione vascolare, retinopatia [3] oppure, genericamente, per altri disturbi agli occhi (29.977).

A livello oculare balzano agli occhi, più nello specifico, gli interventi sulle strutture intraoculari (38.569 dimissioni), interventi su strutture extraoculari eccetto l’orbita (20.197), quelli sulla retina (15.954) e per altre malattie dell’occhio (12.814).

Il tutto eseguito sempre in Day Hospital (attività per acuti). Sono, invece, circa 90 mila (per l’esattezza 89.653) le dimissioni in regime ordinario (con un ricovero di 3,1 giorni in media): le giornate di degenza sono state, nel 2012, ben 277.244 considerando le malattie e i disturbi dell’occhio. Nel documento spicca, infine, il fenomeno della migrazione sanitaria dal Centro-Sud: quando si cambia regione, per le cure ci si reca soprattutto in Lombardia, Emilia Romagna e Toscana.

Fonte di riferimento: Ministero della salute

[1chemioterapia e radioterapia: 180.380 dimissioni

[293.320 interventi

[3complessivamente 48.560 dimissioni



Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.