Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Cornee biosintetiche contro la cecità

Cornea artificiale (visualizzata al computer)Cornee biosintetiche contro la cecità Dopo due anni si sono integrate correttamente nella superficie oculare 26 agosto 2010 - Contro la cecità scendono in campo le cornee artificiali. L’alternativa biosintetica alle cornee naturali sembra funzionare: dopo due anni che è stato effettuatoCornea artificiale l’impianto, il materiale hi-tech utilizzato si è integrato stabilmente nella superficie oculare, migliorando la vista dei pazienti a cui si era ridotta significativamente. Lo affermano ricercatori svedesi e americani che hanno pubblicato uno studio su Science Translational Medicine condotto su 10 pazienti. Il vantaggio di questo approccio avveniristico è evidente soprattutto in quei Paesi in cui c’è carenza di cornee naturali; inoltre, l’uso di cornee biosintetiche non richiede l’impiego di immunosoppressori. “Con ulteriore ottimizzazione, gli impianti corneali biosintetici – hanno scritto gli studiosi –potrebbero offrire una sicura ed efficace alternativa all’impianto di tessuto umano per aiutare ad affrontare l’attuale carenza di donatori di cornea”. Però va detto che in Italia attualmente la loro disponibilità è considerata perlopiù sufficiente per affrontare le esigenze di trapianto corneale .

Fonte principale: Science Translational Medicine

Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.