Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Check-up oculistici, gli italiani si trascurano

Check-up oculistici, gli italiani si trascurano Circa il 30% degli italiani non controlla la vista da oltre due anni. Un giovane su due è disattento Poca attenzione per la propria vista da parte degli italiani: il 29,7% non si controlla da oltre due anni . La conclusione è basata su un campione di 37 mila cittadini , di età compresa tra i 18 e i 65 anni, intervistati da Demoskopea. Solo il 23,4%, invece, dichiara di aver effettuato un accertamento negli ultimi sei mesi. La salute oculare viene sottovalutata soprattutto dai giovani : tra i 18 e i 24 anni la percentuale di chi non compie controlli da oltre due anni sale addirittura al 45,8%. Va meglio, invece, tra i cittadini di età compresa tra i 55 e i 65 anni: nel 29,4% dei casi dichiarano di aver fatto un check-up alla vista negli ultimi sei mesi. Trascurata però anche la salute dei denti, complice la crisi economica. Al contrario ricevono generalmente degna attenzione le analisi del sangue: “Oltre 4 italiani su 10 – spiega il sito Dottori.it, che ha commissionato lo studio – dichiarano di averle effettuate negli ultimi sei mesi (42,2%). Il 18%, di contro, ammette la propria disattenzione, affermando di non fare prelievi da oltre due anni“. Naturalmente, anche in questo caso i giovani maggiorenni sono coloro che si trascurano maggiormente.

Fonte: Dottori.it

Pagina pubblicata il 18 luglio 2014.

Ultima modifica: 21 luglio


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.