Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Cecità: prevenzione e medicina legale

Il 29 e il 30 settembre a Milano il XIX Congresso Nazionale della Società Italiana di Oftalmologia Legale

L’ipovisione e la cecità: come evitarle grazie a visite oculistiche periodiche. E’ questo il leitmotiv del nuovo Congresso della Società Italiana Oftalmologia Legale (SIOL) che si tiene a Milano il 29 e il 30 settembre 2016, mettendo in primo piano gli aspetti clinici, giuridici e normativi. Particolare attenzione viene riservata al grado di autonomia acquisito dagli ipovedenti e alla relativa certificazione medico-legale.

Gli oculisti italiani sono chiamati sempre più frequentemente ad esaminare, valutare e certificare le gravi minorazioni visive che, secondo l’OMS, affliggono 285 milioni di persone, di cui 39 milioni cieche e 246 milioni ipovedenti.

Rischio diabete, glaucoma e AMD

Scrivono gli organizzatori, tra cui il prof. Filippo Cruciani, segretario della SIOL:

Il Congresso dapprima affronterà l’inquadramento nosologico di cecità ed ipovisione, dagli aspetti epidemiologici alle più recenti acquisizioni scientifiche in ambito diagnostico, terapeutico e preventivo delle patologie principali causa di grave minorazione visiva. Nelle nazioni industrializzate stanno emergendo ulteriori potenziali rischi di sviluppo della cecità nella popolazione. L’aumento dell’incidenza del diabete ha aggiunto la retinopatia diabetica alle patologie considerate come principale causa di cecità, ovvero il glaucoma e la degenerazione maculare senile (detta anche AMD o degenerazione maculare legata all’età, ndr).

Dalla prestazione alla riabilitazione

Naturalmente c’è da considerare attentamente anche l’aspetto economico. Infatti, scrivono i promotori del Congresso:

Ogni anno vengono erogate prestazioni per ciechi per un ammontare di circa un milione di euro. Tali prestazioni sono in costante crescita negli anni. L’incremento più significativo (+ 20%) è a carico della degenerazione maculare legata senile.

Vengono, inoltre, spiegate le attività dei Centri Regionali di riabilitazione visiva per gli ipovedenti. Sulla prevenzione della cecità si prevede, tra gli altri, l’intervento del Vice Presidente della IAPB Italia onlus Michele Corcio.

Infine, viene considerata la spinosa questione dei cosiddetti “falsi ciechi”, che viene illustrata anche alla luce delle verifiche straordinarie dell’INPS nei confronti dei percettori d’indennità (ciechi, sordi, ecc.). Il tutto è accompagnato da una puntuale analisi dell’intero percorso giudiziario.

N. B. Il Congresso è riservato agli iscritti addetti al settore e non è, quindi, aperto al grande pubblico.

Fonte principale: SIOL


Pagina pubblicata il 22 settembre 2016. Ultimo aggiornamento: 30 settembre 2016


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.