Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Campo visivo più frequente per glaucomatosi

Campo visivo (occhio destro)Campo visivo più frequente per glaucomatosi In un recente studio si sostiene che l’esame andrebbe effettuato due volte l’anno 30 agosto 2011 - Campo visivo due volte l’anno per i malati di glaucoma invece di una sola volta. Ne sostengono la necessità ricercatori dell’Università della California in un recente studio pubblicato su Archives of Ophthalmology : monitorare la patologia oculare è, infatti, fondamentale perché la terapia sia corretta. Altrimenti il glaucoma – associato generalmente a una pressione oculare troppo elevata – può provocare seri danni al nervo ottico e ridurre, di conseguenza, le capacità visive. Un esame quale il campo visivo consente di controllare l’integrità di cellule nervose fondamentali per la nostra vista. Praticamente si chiede al paziente di individuare diversi punti luminosi (‘mire’) che si osservano su uno schermo. In base a quanto osservato il medico oculista costruisce una sorta di ‘mappa’ della funzionalità del nervo ottico. Secondo l’Oms il glaucoma colpisce 55 milioni di persone nel mondo mentre in Italia i malati sarebbero circa un milione (tra diagnosticati e non). Si tratta di una malattia che, se non trattata precocemente, può provocare persino ipovisione e cecità. Nella maggior parte dei casi viene curata utilizzando quotidianamente colliri per abbassare la pressione oculare (tono).

Fonte principale: JAMA and Archives Journals Arch Ophthalmol. Published August 8, 2011. doi.10.1001/archophthalmol.2011.224


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.