Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Anziani, se la vista è trascurata


1 giugno 2016 - Gli anziani nelle case di riposo sono tendenzialmente trascurati a livello oculistico, in particolare in Germania. Lo conclude una nuova ricerca tedesca condotta su 203 individui: almeno una persona su cinque era stata visitata dall’oculista da più di cinque anni. Quasi il 22% aveva bisogno di trattamenti per malattie oculari conclamate: dalla cheratocongiuntivite secca alla degenerazione maculare legata all’età, passando per la cataratta, il glaucoma e i problemi palpebrali.

Il campione esaminato era composto da 119 donne e 84 uomini d’età compresa tra i 55 e i 101 anni, che alloggiavano in sei diverse case di riposo. Ben 44 persone avevano bisogno di cure oculistiche tempestive per malattie oculari che non erano state ancora diagnosticate. Dopo la visita tra l’altro in molte persone è potuta migliorare anche l’acutezza visiva (correzione più adatta con nuovi occhiali).

“I residenti visitati nelle case di cura – concludono i ricercatori tedeschi – non ricevevano un’adeguata assistenza oculistica; in particolare alcuni di essi avevano patologie oculari che non venivano trattate. L’assistenza oculistica dei residenti nelle case di riposo deve essere migliorata attraverso una maggiore collaborazione di tutte le figure professionali coinvolte”.

Fonte: Deutsches Aerzteblatt International

Pagina pubblicata il 1 giugno 2016. Ultimo aggiornamento: 15 giugno 2016


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.