Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

Anziani, allarme check-up oculistici mancati

Anziani, allarme check-up oculistici mancati In Gran Bretagna un over 60enne su sette non si controlla da oltre due anni ed è più a rischio cadute 21 giugno 2011 - Un anziano su sette non si sottopone a controlli oculistici da almeno due anni: il sondaggio è stato effettuato su 1.700 ultrasessantenni in Gran Bretagna. I quali sono, quindi, più a rischio di cadute. L’associazione caritatevole Age Uk stima che ogni anno cada circa il 30% delle persone con più di 65 anni e la metà degli ultra 80enni. La caduta può avere anche effetti gravi, tra cui la perdita della mobilità e dell’indipendenza. Secondo quanto riferisce la Bbc si stima che, nell’ultimo biennio, in Inghilterra siano finiti a terra quasi quattro milioni di ultrasessantenni. Proprio per contrastare questo fenomeno in Gran Bretagna si celebra, fino al 24 giugno, la settimana contro le cadute. “Sottoporsi a controlli oculistici regolari e indossare gli occhiali giusti – ha ammonito Helena Herlots di Age UK – non solo migliora l’equilibrio, la coordinazione e la mobilità, ma aiuta anche a mantenere una [buona] salute oculare generale”. Secondo l’Oms ogni anno circa 424mila persone – principalmente ultra 65enni – perdono la vita in seguito a cadute; in otto casi su dieci vivono nei Paesi in via di sviluppo. Nel mondo, ogni anno, si richiede l’intervento del medico oltre 37 milioni di volte dopo essere inciampati.

Leggi anche: Cadute nemiche della Salute, Anziani meno a rischio cadute senza multifocali.

Fonti: Age Uk , Bbc-on-line , Oms .


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.