Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Notizie

AMD, quasi il 4% insorge precocemente

AMD seccaAMD, quasi il 4% insorge precocemente Anche prima dei 50 anni si registrano casi di degenerazione maculare legata all’età 23 luglio 2014 - Il nome stesso suggerisce che la malattia oculare è correlata agli anni che passano ed è, quindi, particolarmente frequente tra gli anziani. La degenerazione maculare legata all’età ( AMD ) può però presentarsi persino prima dei 50 anni; è la principale causa di cecità nei Paesi sviluppati e colpisce il centro della retina. Secondo uno studio condotto dall’università tedesca di Mainz, nel 3,8% dei casi si presenta precocemente in persone tra i 35 e i 44 anni (come suggerito dal Gutenberg Health Study). L’équipe del Dipartimento di Oftalmologia del Centro di medicina della Mainz University ha valutato il fondo oculare di 4340 pazienti. Tra questi circa il 12 per cento avevano uno stadio iniziale di AMD, d’età compresa tra i 35 e i 74 anni. “La nostra ricerca – ha concluso la dott.ssa Christina Korb, che ha diretto la ricerca assieme a due colleghi – dimostra che la degenerazione maculare legata all’età può presentarsi già molto prima di quanto si ritenesse in precedenza. Ciò significa che ci possono essere anche delle conseguenze rispetto agli esami di screening per queste malattie”. Quando si manifesta la malattia le linee al centro del campo visivo diventano ondulate, i volti e le lettere iniziano a offuscarsi e, infine, si può perdere la visione centrale. Tra l’altro questo evento può causare depressione . Risulta trattabile solo la forma umida dell’AMD, quella a più rapida evoluzione; tuttavia uno stile di vita sano può aiutare a prevenire o a rallentare l’evoluzione anche della forma secca, quella più frequente: bisogna praticare sport, smettere di fumare e alimentarsi in modo vario e adeguato, prestando particolare attenzione all’assunzione di vitamine e acidi grassi (in particolare gli Omega-3 ).

Fonte: Johannes Gutenberg University Mainz (JGU)

Ultima modifica: 5 agosto 2014


Condividi su:

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.