Salta il menù
Vai alla pagina dona ora
Dona oraSostienici con il 5x1000

Rivista

Ottobre-dicembre 2017

Ottobre-dicembre 2017
n. 4

In questo numero è contenuto un nuovo studio scientifico che si concentra sul nesso tra l’età materna e la presenza dei vizi refrattivi nei bambini piccoli: esiste un rischio 3,5 volte superiore - secondo ricercatori dell’Azienda provinciale per i Servizi Sanitari di Trento - che bimbi di 4 anni abbiamo l’astigmatismo, l’ipermetropia e la miopia se le madri hanno dai 45 anni in su. In quasi due casi su cento, inoltre, è stato riscontrato l’occhio pigro in 14mila bambini.

Non poteva, inoltre, mancare la Giornata mondiale della vista, promossa in Italia dalla Sezione italiana della IAPB in circa 100 piazze con numerose iniziative gratuite.

Immancabili le consuete news oculistiche dal mondo e quelle dall’Italia. Per essere informati sulle nuove frontiere della ricerca medica nel campo oftalmologico, leggere questo nuovo numero è imprescindibile.

Abbonati ora per rimanere sempre aggiornato/a





abbonati oraabbonati subito
Scarica questo numero della rivista in pdf

Luglio-settembre 2017
n. 3

Dalla Giornata mondiale della vista che quest’anno si celebra il 12 ottobre (in Italia è dedicata alla prevenzione, alle cure e alla riabilitazione visiva) fino alle nuove frontiere dell’oculistica. Questo numero si snoda attraverso diversi “temi di frontiera” in medicina.

Si va dalla Slow Medicine alla retinopatia diabetica, passando per le nuove ricerche sulla riabilitazione delle persone colpite dalla maculopatia di Stargardt.

Non potevano, quindi, mancare due importanti studi scientifici dedicati alla cecità neonatale e alle cellule staminali che, nelle cavie animali, possono rigenerare parzialmente la retina. Però si tratta di strade terapeutiche ancora tutte da percorrere che, in futuro, potrebbero dare risultati positivi anche sull’uomo.

Scarica il pdfscarica il pdf



abbonati oraabbonati subito
Scarica questo numero della rivista in pdf

Aprile-giugno 2017
n. 2

C’è un nesso tra degenerazione maculare legata all’età e depressione? A questa e a molte altre domande si trova risposta in questo numero di Oftalmologia Sociale. Dove si possono leggere news dal mondo dell’oculistica, in particolare notizie scientifiche relative alla prevenzione e alle ultime frontiere della ricerca.

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha eletto il suo nuovo direttore generale, un etiope di 52 anni. La stessa Agenzia delle Nazioni Unite ha anche rinnovato, ai primi di maggio, il rapporto di collaborazione col Polo Nazionale per la Riabilitazione Visiva di Roma. A tutte queste notizie dà ampio spazio questa rivista di sanità pubblica.

Scarica il pdfscarica il pdf



abbonati oraabbonati subito
Scarica questo numero della rivista in pdf

Gennaio-marzo 2017
n. 1

Cosa cambia con i nuovi Livelli Essenziali di Assistenza a livello oftalmico? Ad affrontare la spinosa questione è il prof. Filippo Cruciani, coordinatore scientifico del Polo Nazionale per la Riabilitazione Visiva.

Oltre alle consuete news dal mondo e dall’Italia, non poteva mancare un reportage sui check-up oculistici gratuiti effettuati a Roma dalla IAPB Italia onlus in collaborazione con la Comunità di S. Egidio.

L’intervistato del trimestre è il prof. Michael J. Berry, che insegna presso l’Università di Princeton (Usa): spiega la dinamica dell’attività di gruppi di cellule retiniche.

Infine trovano spazio importanti studi scientifici in questo numero: il primo riguarda i glaucomatosi e le loro prestazioni alla guida (studio giapponese effettuato mediante simulatori), mentre il secondo le staminali retiniche utilizzate nelle cavie (topi) per aumentare la sopravvivenza delle cellule ganglionari.

Scarica il pdfscarica il pdf



abbonati oraabbonati subito