Salta il menù
Vai alla pagina dona ora

Consigli utili

12 consigli per l’uso corretto delle lenti a contatto

Fare attenzione a usare bene le lenti a contatto. Ci sono regole fondamentali per non contrarre infezioni oculari

Dodecalogo per l’uso corretto delle lenti a contatto

  1. Lavarsi bene le mani e asciugarle perfettamente prima di applicare o levare le lenti a contatto.
  2. Conservare le lenti nei liquidi appositi (non salini) se non si impiegano le lenti giornaliere.
  3. Non utilizzare mai l’acqua corrente per sciacquare o conservare le lenti e, meno che mai, la saliva.
  4. Non dormire con le lenti a contatto.
  5. Levare le lenti al primo sintomo di fastidio (sensazione di corpo estraneo e/o arrossamento), ricordandosi di portare con sé un paio di occhiali di scorta, specialmente se si guida. In caso di sensazione di occhio secco, invece, si può ricorrere alle lacrime artificiali. La secchezza oculare potrebbe essere anche una controindicazione all’uso delle lenti a contatto.
  6. Cambiare ogni 3-6 mesi il contenitore delle lenti.
  7. Non scambiare mai le lenti cosmetiche con altre persone né, tanto meno, quelle graduate, al fine di evitare un eventuale contagio d’infezioni.
  8. Fumo, alcol e droga alterano la percezione dei fastidi delle lenti a contatto: non farne uso.
  9. Non fare il bagno (neanche al mare o in piscina) né la doccia mentre si indossano le lenti a contatto. Se, invece, se n’è fatto uso (anche con occhialini o maschera), vanno subito levate e buttate dopo aver terminato il bagno.
  10. Utilizzare in abbondanza lacrime artificiali senza conservanti, specialmente quando si è al sole, evitando di far seccare l’occhio perché, altrimenti, la cornea si può danneggiare.
  11. Non ignorare mai che eventuali irritazioni o infezioni oculari possono essere associate a un impiego (scorretto) delle lenti a contatto. Prima di scegliere di metterle è consigliabile una visita oculistica. Comunque fatevi seguire da uno specialista anche durante il loro impiego.
  12. Non portare le lenti a contatto per un tempo eccessivo, in genere per non oltre le 6-8 ore.

Scheda informativa a cura dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus
Leggi le condizioni generali di consultazione di questo sito

Pagina pubblicata il 23 gennaio 2009. Ultimo aggiornamento: 12 settembre 2016.

Ultima revisione scientifica: 12 settembre 2016.

Contatta l'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

Chiama il numero verde 800-068-506

Il Numero Verde di consultazione oculistica è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13.
Scrivi nel Forum: un medico oculista ti risponderà gratuitamente.